Formula 1: Verstappen in Ferrari? il giallo della clausola

Helmut Marko smentisce le voci sulla clausola che permetterebbe a Verstappen di cambiare team se Red Bull non gli garantirà un'auto competitiva

di Andrea Senatore, pubblicato il
Formula 1

Da tanto tempo si parla della possibilità che Max Verstappen possa trasferirsi in Ferrari. Negli ambienti della Formula 1 in tanti pensano che questo prima o poi accadrà sebbene non sia ancora chiaro quando questo possa avvenire. Il problema è il lungo contratto che lega il 20 enne Verstappen alla sua attuale scuderia Red Bull. L’impegno contrattuale di Verstappen rende assai problematico per il momento che questi si possa spostare ad un’altra scuderia, sebbene le richieste siano molte, Ferrari e Mercedes in primis. 

 

Formula 1: clausola libera Verstappen per Ferrari?

 

Negli ultimi tempi in Formula 1 si parla però di una presunta clausola che libererebbe il giovane pilota olandese nel caso in cui Red Bull non gli garantisse una monoposto in grado di competere per la vittoria finale. Helmut Marko in rappresentanza di Red Bull parlando ad Auto Bild nel corso di un’intervista smentisce le voci secondo cui nel contratto di Max Verstappen vi sia una clausola legata ai risultati della scuderia. Dunque a quanto pare si tratterebbe di mere voci prive di alcun fondamento.

 

Per il momento quindi la strada che porta a Verstappen per Ferrari appare in salita. Non sarà facile arrivare al ragazzo per sostituire l’anno prossimo Raikkonen che quai sicuramente andrà via. A questo punto salvo clamorosi colpi di scena sino alla fine della stagione 2019 il pilota olandese dovrebbe rimanere nella sua attuale squadra.

 

Leggi anche: Formula 1: cambio di look per Mercedes al GP di Barcellona

 

Formula 1 Max Verstappen

Formula 1 Max Verstappen: per il momento rimane alla Red Bull

 

Leggi anche: Formula 1: Ferrari supera Mercedes e Red Bull anche nei ricavi

 

Ovviamente non si può escludere che in caso di offerta convincente di Ferrari a Red Bull il pilota possa realmente fare i bagagli e diventare un nuovo pilota della scuderia del cavallino rampante. Questo però non sarà facile in quanto per la casa di Maranello potrebbe trattarsi di un’operazione molto onerosa e sembra difficile che il numero uno Sergio Marchionne possa autorizzarla. Nel frattempo Ferrari in Spagna questo week end prosegue la sua sfida con Mercedes in F1

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ferrari, Formula 1