Formula 1: ultimatum di Daniel Ricciardo a Red Bull

Formula 1: Daniel Ricciardo si augura che Red Bull l'anno prossimo possa permettergli di lottare per il titolo, in caso contrario l'addio è probabile.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Daniel Ricciardo

Il pilota australiano di Red Bull, Daniel Ricciardo, si augura che gli ultimi 6 Gran Premi di Formula 1 di questa stagione possano rappresentare una sorta di trampolino di lancio per la sua scuderia in vista del prossimo campionato. Nel 2018, infatti, il pilota australiano, senza troppi giri di parole, ha lasciato intendere in una recente intervista che si augura di poter combattere per il titolo piloti. Sarebbe questa la condizione necessaria al fine di poter prolungare il suo contratto con la scuderia austriaca.

Formula 1: Daniel Ricciardo chiede garanzie a Red Bull nel 2018

Daniel Ricciardo, infatti, ha il contratto in scadenza alla fine del prossimo anno e al momento il suo futuro sembra lontano da Red Bull. Il pilota vorrebbe provare, già nei prossimi campionati di Formula 1, ad ottenere risultati più importanti di quelli fino ad ora conseguiti nel corso della sua breve carriera. Dunque la sua speranza, alla scadenza del suo contratto, sarà quello di andare a correre per una scuderia davvero competitiva. Se dunque Red Bull entro il prossimo anno non dimostrerà di essere al livello di Mercedes e Ferrari se non addirittura superiore, allora è probabile che l’attuale compagno di Max Verstappen possa scegliere di cambiare aria.

Del resto, il pilota, in passato, è stato al centro di indiscrezioni di mercato che lo vorrebbero nelle grazie di Ferrari. Ricciardo nel corso di una recente intervista ha dichiarato: “Ho sempre detto che Red Bull per me sarebbe la scelta numero uno nel caso in cui dimostrasse di essere competitiva con gli altri team.  Ho vinto gare con loro e abbiamo raccolto molti successi , ma c’è ancora quest’ultimo ostacolo da superare. Idealmente mi auguro di poter raggiungere i miei obiettivi con la mia attuale squadra.” 

Leggi anche: Formula 1: senza Honda Alonso si aspetta miglioramenti per la sua McLaren nel 2018

 

Formula 1

Formula 1: Daniel Ricciardo si augura che Red Bull l’anno prossimo possa permettergli di lottare per il titolo, in caso contrario l’addio è probabile

 

Leggi anche: Formula 1: anche Bottas rinnova, Mercedes e Ferrari avranno gli stessi piloti nel 2018

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Formula 1