Formula 1, Leclerc: la Ferrari deve essere perfetta per battere la Mercedes

Charles Leclerc crede che la Mercedes sia stata così forte in questa stagione che la Ferrari avrebbe dovuto essere "perfetta" in ogni reparto per vincere il GP del Giappone

di , pubblicato il
Ferrari - Charles Leclerc

Charles Leclerc crede che la Mercedes sia stata così forte in questa stagione che la Ferrari avrebbe dovuto essere “perfetta” in ogni reparto per vincere il Gran Premio del Giappone, cosa che non è riuscita a fare. Nonostante sia partita con entrambe le auto in prima fila, con Leclerc al secondo posto e Sebastian Vettel in pole, la Ferrari è uscita sconfitta contro la Mercedes, con Valtteri Bottas che ha vinto a Suzuka donando il titolo costruttori alle Silver Arrows.

Leclerc afferma che la Ferrari deve essere perfetta per superare la Mercedes

Il pilota monegasco, che è arrivato sesto, afferma che una vittoria avrebbe richiesto la perfezione nel corso della giornata, cosa che non è stata raggiunta. “Dopo il primo giro, sapevamo che sarebbe stato molto difficile. Mi sono divertito molto a superare, ma il sesto non è il posto a cui volevo arrivare. Penso che dal punto di vista strategico non avremmo potuto fare molto meglio “, ha detto Leclerc dopo la gara. “Penso che, come ha detto Mattia Binotto nel fine settimana, dobbiamo fare tutto praticamente alla perfezione per battere la Mercedes perché sono molto, molto forti.”

L’assalto di Leclerc alla vittoria in gara non è mai iniziato poiché il pilota monegasco è stato coinvolto in una collisione con Max Verstappen al primo giro, che è costato caro a entrambi i piloti, con la stella della Red Bull che si è ritirata e Leclerc che è rimasto indietro a causa di un pit stop forzato giungendo sesto prima di essere penalizzato e finire al settimo posto. Il 21enne ritiene che sia stato l’inizio caotico a ostacolare le sue possibilità. “Dobbiamo concentrarci su questo. Il problema più grande oggi è stato l’inizio e dobbiamo concentrarci su questo ”. Con la vittoria di Bottas e Lewis Hamilton al terzo posto la Mercedes è matematicamente campione del mondo nel campionato costruttori.

Leggi anche: Formula 1, GP di Giappone a Bottas, risultati week end

Argomenti: