Formula 1: Il Gran Premio della Cina potrebbe essere cancellato a causa del Coronavirus

Mondiale di Formula 1: il diffondersi del Coronavirus potrebbe portare alla cancellazione del Gran Premio della Cina

di , pubblicato il
Mondiale di Formula 1: il diffondersi del Coronavirus potrebbe portare alla cancellazione del Gran Premio della Cina

Il Gran Premio della Cina di Formula 1 potrebbe essere minacciato dopo lo scoppio del Coronavirus, con l’annuncio da parte del governo cinese che gli eventi automobilistici saranno annullati fino ad aprile. Il GP della Cina è programmato per il 19 aprile, ma esiste la possibilità di una proroga del periodo. 25 persone sono state uccise dal virus, con circa 1.000 persone confermate di essere state infettate. Le autorità cinesi hanno preso provvedimenti per bloccare le città colpite dal virus, quindi il motorsport al momento non sembra essere in Cina una priorità.

Formula 1: il diffondersi del Coronavirus potrebbe portare alla cancellazione del Gran Premio della Cina

L’ePrix di Sanya sarà probabilmente cancellato il 21 marzo, e se il Grand Prix di Formula 1 di Shanghai fosse cancellato, il calendario verrebbe probabilmente abbreviato in 21 gare, con alcuni problemi di tipo logistico.

Vedremo dunque se davvero le cose andranno così e se il Gran Premio di Formula 1 della Cina nel 2020 non si disputerà portando a 21 le gare in calendario. Probabilmente una decisione potrebbe venire preso nel giro di qualche settimana dai vertici della massima competizione automobilistica dopo essersi consultati con le autorità cinesi.

Leggi anche: Formula 1: Vettel e Leclerc devono trovare un equilibrio secondo Turrini

Formula 1

Mondiale di Formula 1: il diffondersi del Coronavirus potrebbe portare alla cancellazione del Gran Premio della Cina

Leggi anche: Formula 1: Netflix annuncia la data di uscita della seconda stagione di “Drive to Survive”

Argomenti: