Formula 1: in futuro si punta ai 25 Gran Premi

Formula 1: in futuro Liberty Media vuole aumentare il numero dei Gran Premi che forse arriveranno addirittura a 25 dai 20 attuali

di Andrea Senatore, pubblicato il
Formula 1

In futuro il campionato di Formula 1 potrebbe addirittura arrivare a 25 Gran Premi.  Sean Bratches, responsabile marketing della F1 da questo punto di vista la pensa in maniera nettamente diversa dall’ex numero uno del circus Bernie Ecclestone al quale 20 Gp sembravano già un’enormità. Liberty Media nuova proprietaria della Formula 1 pensa al Business e ritiene che sia importante incrementare ulteriormente il numero delle tappe del campionato. Questo significa che in futuro accanto a circuiti storici che da decenni fanno parte del mondiale arriveranno anche nuovi appuntamenti in paesi dove probabilmente mai fino ad ora si è svolto un Gran Premio. 

 

Formula 1: in futuro 25 Gran Premi

 

Per raggiungere questo numero in Formula 1 come detto ci saranno novità interessanti che coinvolgeranno Asia e America Latina. Inoltre è facile ipotizzare il ritorno di alcuni circuiti che in questo momento sono stati esclusi dalle competizioni come ad esempio Francia e Germania. Ci sono inoltre buone probabilità che negli Stati Uniti si possa aggiungere un ulteriore appuntamento oltre a quello che già si corre attualmente. Ovviamente non tutti tra gli addetti ai lavori sono contenti di questa notizia. Ad esempio Fernando Alonso spera di essersi già ritirato quando la Formula 1 sarà composta da ben 25 GP.  Al pilota spagnolo francamente sembrano già tanti gli attuali 20.

 

Ross Brawn garanzia di qualità

 

Anche Toto Wolff numero uno di Mercedes in Formula 1 mostra qualche perplessità sulle intenzioni di Liberty Media. Il team manager della scuderia tedesca si augura in ogni caso che si possa sempre correre in circuiti all’altezza del campionato e che si eviti insomma di pregiudicare lo spettacolo con piste non all’altezza della Formula 1. Bratches ha anche ammesso di aver fatto commissionare uno studio per capire dove conviene portare la Formula 1 dal punto di vista del Business. In ogni caso la presenza di Ross Brawn per molti rappresenta una garanzia. Il dirigente sa il fatto suo e sicuramente eviterà che in futuro il campionato possa essere pregiudicato da scelte discutibili.

 

Leggi anche: Formula 1: secondo Wolf, Ferrari ha iniziato a sviluppare l’auto attuale nel 2015

 

Formula 1

Formula 1: in futuro Liberty Media vuole aumentare il numero dei Gran Premi che forse arriveranno addirittura a 25

Leggi anche: Formula 1: Ferrari in Canada vuole consolidare il suo primato

Liberty Media vuole aumentare lo spettacolo

E’ stato anche annunciato che la scelta del calendario sarà molto più ragionata di quanto avvenuto sino ad ora. Liberty Media vuole evitare sovrapposizioni tra F1 e MotoGP ma anche quella con altri grandi eventi sportivi, che possano danneggiare l’interesse per i singoli Gran Premi. Insomma nei prossimi mesi è probabile che novità importanti verranno comunicate alle scuderie e ai tifosi. Si tratterà in ogni caso di cambiamenti che, così come assicurano da Liberty Media, verranno fatti nell’interesse dello spettacolo.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Formula 1