Formula 1: Ferrari, duro attacco di Sergio Marchionne a Liberty Media

A Ginevra Sergio Marchionne, numero uno di Ferrari, ha criticato duramente Liberty Media società che gestisce la Formula 1.

di , pubblicato il
Ferrari Formula 1

Il numero uno di Ferrari, Sergio Marchionne, quest’oggi a Ginevra ha attaccato duramente Liberty Media, società che gestisce da qualche anno la Formula 1. Il Presidente della casa automobilistica del cavallino rampante non è per nulla d’accordo sulle ultime decisioni prese dai responsabili della società americana. Soprattutto per quello che concerne il futuro della massima competizione automobilistica. In occasione della conferenza stampa di esordio del Salone dell’auto di Ginevra 2018, Marchionne ha detto che Liberty Media non capisce nulla di aspetti tecnici e non può modificare il DNA della F1 solo per aumentare lo spettacolo.

A Ginevra Sergio Marchionne, numero uno di Ferrari, ha criticato duramente Liberty Media società che gestisce la Formula 1

Quello che Sergio Marchionne teme è che le future regole che Liberty Media vorrebbe introdurre in Formula 1 possano modificare completamente quelle che sono state le caratteristiche che fino a questo momento hanno caratterizzato la famosa competizione automobilistica. Le ragioni commerciali e di spettacolo non devono mai finire per avere la meglio sugli aspetti legati alla tradizione. Quello che dunque Marchionne chiede è la tutela delle differenze tra le diverse scuderia che le nuove regole potrebbero far venire meno.

Il CEO di FCA chiede a Liberty Media di rispettare il DNA della F1

Non avrebbe senso per il numero uno di Ferrari correre in Formula 1 se in futuro le sue monoposto differissero da quelle di Mercedes solo per alcuni piccoli particolari. Il numero uno del cavallino rampante infine ha parlato anche dei primi test della nuova monoposto di Maranello che sembra essersi comportata bene nella prima uscita ufficiale di Montmelò a Barcellona. 

Leggi anche: Ferrari SF71H e Mercedes W09: facciamo un confronto tra le due monoposto di Formula 1

Sergio Marchionne Ferrari

A Ginevra Sergio Marchionne, numero uno di Ferrari, ha criticato duramente Liberty Media società che gestisce la Formula 1

Leggi anche: Alfa Romeo: il Quadrifoglio verde sarà ancora presente sulla Ferrari 2018 di F1

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: ,

I commenti sono chiusi.