Formula 1: Fernando Alonso dice addio alla McLaren

Fernando Alonso ha ufficialmente tagliato i legami con la McLaren non estendendo il suo ruolo di ambasciatore fino al 2020

di , pubblicato il
Fernando Alonso Formula 1

Fernando Alonso ha ufficialmente tagliato i legami con la McLaren dopo che nessuna delle parti ha deciso di estendere il suo ruolo di ambasciatore fino al 2020. Alonso ha corso due volte per la McLaren in Formula 1. Prima durante una sfortunata stagione del 2007 al fianco di Lewis Hamilton prima di tornare nel 2015 per correre al fianco di Jenson Button e, successivamente, Stoffel Vandoorne prima di ritirarsi alla fine del 2018.

Fernando Alonso ha ufficialmente tagliato i legami con la McLaren non estendendo il suo ruolo di ambasciatore fino al 2020

Lo spagnolo adesso si è posto come obiettivo quello di diventare il secondo pilota a ottenere la tripla corona vincendo il Gran Premio di Monaco, la 24 Ore di Le Mans e la 500 Miglia di Indianapolis. Solo Graham Hill ha realizzato questa impresa e, con vittorie a Monaco e a Le Mans, Alonso ha sicuramente la possibilità di seguire le orme di Hill.

Da quando ha lasciato la Formula 1, Alonso ha assunto un ruolo di ambasciatore presso il produttore. Sono stati fatti due tentativi in Indy 500, ma a causa di un motore non sviluppato nel migliore dei modi e di una scarsa preparazione il team non è riuscito a qualificarsi nemmeno nel 2019, ma Alonso sta cambiando alleanze per correre con Andretti Autosport nell’edizione 2020.

Annunciato il suo ritiro dal World Endurance Championship dopo la 24 Ore di Le Mans del 2019 e ha recentemente partecipato alla estenuante Dakar Rally, portando la sua Toyota alla tredicesima posizione. Alonso ha ripetutamente mostrato interesse per un ritorno in Formula 1, soprattutto in considerazione delle sostanziali modifiche normative introdotte per il 2021. È certamente difficile capire dove lo spagnolo, che avrebbe 39 anni all’inizio del 2021, troverebbe un posto. I cambiamenti del 2021 potrebbero scuotere un po’ le cose e, dopo aver vinto entrambi i suoi titoli mondiali con la Renault, forse un ritorno al produttore francese potrebbe essere l’opzione più interessante per lui.

Leggi anche: Fernando Alonso sminuisce il dominio di Hamilton e Schumacher

Fernando Alonso

Leggi anche: Formula 1: Bernie Ecclestone non sarebbe sorpreso se Mercedes se ne andasse

Argomenti: