Formula 1: complicazioni nella trattativa tra Hamilton e Mercedes

Secondo indiscrezioni ci sarebbero degli ostacoli al prolungamento del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes

di , pubblicato il
Secondo indiscrezioni ci sarebbero degli ostacoli al prolungamento del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes

Le negoziazioni del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes avrebbero trovato un ostacolo, secondo i rapporti della stampa italiana. Come riportato da Il Correre dello Sport , le differenze di durata e retribuzione annua mantengono le due parti separate. Il giornale italiano ha ipotizzato che Hamilton stia cercando uno stipendio intorno ai 60 milioni, con un accordo che duri fino al 2024. Ma queste richieste non sarebbero piaciute più di tanto al nuovo capo dei Daimler, Ola Kallenius, che sta cercando di ridurre significativamente i costi entro il 2022.

Secondo indiscrezioni ci sarebbero degli ostacoli al prolungamento del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes

Detto questo, si ritiene che le Silver Arrows stiano considerando i termini di Hamilton a condizione che non andrà in un’altra squadra quando l’accordo sarà concluso, e diventerà un ambasciatore Mercedes al momento del pensionamento. Già il pilota più pagato in Formula 1, l’attuale contratto di Hamilton scadrà alla fine della stagione 2020. Nei mesi scorsi si era parlato del possibile approdo del 6 volte campione del mondo di Formula 1 alla Ferrari. Quest’ultima però di recente ha fatto rinnovare Charles Leclerc fino al 2024 e sembra difficile dunque che intenda puntare anche su Lewis Hamilton.

Leggi anche: Formula 1: Il Gran Premio della Cina potrebbe essere cancellato a causa del Coronavirus

Lewis Hamilton

Secondo indiscrezioni ci sarebbero degli ostacoli al prolungamento del contratto di Lewis Hamilton con la Mercedes

Leggi anche: Formula 1: Netflix annuncia la data di uscita della seconda stagione di “Drive to Survive”

Argomenti: