Formula 1: a Singapore Max Verstappen è il più veloce nelle Fp1, Valtteri Bottas si schianta

Max Verstappen in testa dopo la FP1 al Grand Prix di Formula 1 di Singapore

di , pubblicato il
Max Verstappen in testa dopo la FP1 al Grand Prix di Formula 1 di Singapore

Max Verstappen in testa dopo la FP1 al Grand Prix di Formula 1 di Singapore. La Red Bull è sembrata molto veloce nelle curve del circuito cittadino e l’olandese ha fissato un tempo di 1.40.259. La sessione ha visto una bandiera rossa quando Valterri Bottas si è schiantato alla curva 19 causando danni alla sua Mercedes. Il FP1 è iniziato con Charles Leclerc in cima alla classifica anche se ciò non è avvenuto per molto. Bottas, Hamilton e Verstappen si sono tutti goduti un po’ di tempo in cima e sembrava che le macchine fossero tutte molto vicine.

Max Verstappen in testa dopo la FP1 al Grand Prix di Formula 1 di Singapore

La Ferrari ha sostituito il fondo della monoposto di Leclerc, cosa che ha richiesto un po’ di tempo, ma la Ferrari è sembrata veloce con Sebastian Vettel che ha chiuso la sessione al secondo posto. È stato difficile giudicare chi fosse la squadra più veloce in quanto la Mercedes ha trascorso gran parte della sessione usando la gomma dura rispetto alle altre squadre che erano in pista. A circa 30 minuti dalla fine, la sessione è stata contrassegnata dalla bandiera rossa dopo che Valtteri Bottas si è schiantato alla curva 19. La Mercedes si è bloccata e ha colpito la barriera causando danni alla parte anteriore e posteriore della vettura.

1 Verstappen
2 Vettel
3 Hamilton
4 Bottas
5 Albon
6 Hulkenberg
7 Sainz
8 Norris
9 Kvyat
10 Gasly
11 Ricciardo
12 Grosjean
13 Giovinazzi
14 Raikkonen
15 Passeggiata
16 Magnussen
17 Kubica
18 Perez
19 Leclerc
20 Russell

Leggi anche: Formula 1: Kubica dirà addio alla Williams a fine anno, Grosjean confermato

Max Verstappen è stato il più veloce nelle prime prove libere del Gran Premio di Formula 1 di Singapore

Leggi anche: Formula 1, Leclerc fa sognare i tifosi Ferrari e i paragoni già si sprecano

Argomenti: