Ford Mondeo si trasformerà in un crossover di medie dimensioni

Mondeo, S-Max e Galaxy saranno sostituite da Ford con un modello in stile crossover

di , pubblicato il
Mondeo, S-Max e Galaxy saranno sostituite da Ford con un modello in stile crossover

Ford Europa sta preparando una radicale reinvenzione della sua linea di vetture europee di grandi dimensioni, sostituendo Mondeo, S-Max e Galaxy con un modello in stile crossover. Il nuovo veicolo, il cui nome non è ancora noto, segnerà l’uscita di Ford sia dal classico mercato delle grandi berline sia dal settore MPV. Sebbene non ci siano notizie su una data di lancio definitiva, l’auto dovrebbe arrivare all’inizio del 2021.

Il modello non sarà venduto solo in Europa ma anche in Nord America e nel resto del mondo.

Mondeo, S-Max e Galaxy saranno sostituite da Ford con un modello in stile crossover

Lo scorso luglio, Jim Farley, presidente di Ford, ha accennato all’abbandono, da parte della sua società, delle auto da strada convenzionali verso quelle che lui chiama auto di utilità. Ha detto che il pensiero dietro il passaggio ai crossover di media altezza era che i clienti avrebbero ottenuto “benefici di utilità senza dover spendere più carburante”.  La nuova vettura sarà costruita sulla super-flessibile piattaforma C2 di Ford, che è alla base della nuova Focus e, nel tempo, dovrebbe essere in grado di estendersi dall’adattamento della prossima Fiesta al futuro SUV Edge a sette posti. La sezione anteriore dell’architettura sarà utilizzata anche dalla futura famiglia Ford Transit e Tourneo.

Il modello sarà offerto con motori a benzina e diesel più un’opzione a benzina mild-hybrid da 48V. Il motore di base dovrebbe essere l’unità a benzina turbo a tre cilindri da 1,5 litri di Ford, che avrà un motore elettrico e una piccola batteria in forma mild-hybrid. Gli addetti ai lavori affermano che i nuovi motori diesel conformi a Euro 6d sono, in termini di inquinamento, puliti quanto i motori a benzina nell’uso reale. Resta inteso che questi nuovi bruciatori a nafta sono ancora più economici dei motori a benzina leggermente ibridi, oltre ad essere meno costosi. Il passaggio di Ford ai crossover di media altezza in Europa è anche in parte un riconoscimento del fatto che rispettare le future normative dell’UE in materia di risparmio di carburante sarebbe stato molto difficile con un line-up di SUV convenzionali.

Leggi anche: Ford lancerà un’auto elettrica nel 2023 basata sulla piattaforma MEB di Volkswagen

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti:

I commenti sono chiusi.