Ford: il mancato accordo con Google dietro all’allontanamento di Mark Fields

Ford: il mancato accordo con Google potrebbe essere una delle cause dell'allontanamento del CEO Mark Fields sostituito negli scorsi giorni

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ford

L’ex CEO di Ford Mark Fields non è riuscito a garantire una partnership con Google per lavorare su veicolo autonomo. Questa sarebbe stata secondo i soliti bene informati una delle cause che hanno determinato il suo addio dalla casa automobilistica.

Secondo CNBC, Google aveva parlato seriamente con Ford per sviluppare congiuntamente veicoli autonomi, qualcosa che il gigante della Silicon Valley e Fiat Chrysler stanno facendo già in questo momento. Google sarebbe stato assai tentato da questa collaborazione tuttavia, alla fine l’affare non si sarebbe concretizzato anche a causa dell’ex CEO.

 

Ford: il mancato accordo con Google dietro l’addio di Fields?

 

Sarebbe stato proprio nel momento in cui la collaborazione tra Ford e Google si è allontanata che Jim Hackett attuale nuovo CEO è stato nominato come capo del programma Smart Mobility di Ford, posizione che ha occupato fino a pochi giorni fa.

 

Ricordiamo che il gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles è attualmente in una partnership con la società di Google, Waymo per le auto a guida autonoma. La società di tecnologia sta usando la monovolume Chrysler Pacifica ibrida per testare il suo sistema di guida autonoma, probabilmente perché vede la Pacifica come un modo relativamente economico ed efficiente per il trasporto di più persone.

 

Leggi anche: Audi Q8: nuove foto spia rivelano gli interni con Google Android

 

Ford Fiesta 2017

Ford: il mancato accordo con Google potrebbe essere una delle cause dell’allontanamento del CEO Mark Fields sostituito negli scorsi giorni

 

Leggi anche: Google e Fiat Chrysler: la collaborazione per le auto a guida autonoma cresce

 

Le sue dimensioni e la forma  la rendono ideale per l’alloggiamento e il montaggio dei vari elementi hardware ed elettronici. Fiat Chrysler Automobiles ha recentemente ampliato la partnership con Waymo ordinando altri 500 modelli di Chrysler Pacifica  dopo che inizialmente altri 100 veicoli erano stati presi in consegna da Google attraverso Waymo. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ford

Leave a Reply