Ford chiede un linguaggio comune per le auto a guida autonoma

Ford chiede di creare un linguaggio comune per le auto a guida autonoma del futuro in modo che le auto possano segnalare le proprie intenzioni.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ford

Ford sta sviluppando la sua tecnologia delle auto a guida autonoma in maniera che queste vetture siano in grado di comunicare le proprie intenzioni ai pedoni e alle altre auto presenti in strada. La casa automobilistica americana sa però che la diversità di linguaggio potrebbe essere un grosso problema nel mondo della guida autonoma. Proprio per questo motivo la casa di Detroit ha emesso un memorandum d’intesa in cui chiede all’industria di creare uno standard di segnalazione per le auto che dispongono del livello 4 di automazione (cioè, in grado di gestire tutti i compiti di guida in determinate condizioni). L’obiettivo è quello di arrivare ad un linguaggio comune che i guidatori e i pedoni umani comprenderanno, indipendentemente da dove vivono o da quanto siano esperti di tecnologia.

Ford chiede di creare un linguaggio comune per le auto a guida autonoma del futuro in modo che le auto possano segnalare le proprie intenzioni

Il memorandum affianca i colloqui esistenti con l’Organizzazione internazionale di standardizzazione e la Società degli ingegneri automobilistici per creare un’interfaccia comune. Ford non intende rimanere fedele al suo sistema di luci lampeggianti, ma è disposto a cambiare gli aspetti fondamentali del design per rendere il linguaggio delle sue auto a guida autonoma “facilmente comprensibile”.

È troppo presto per dire se i produttori di automobili e gli sviluppatori delle auto a guida autonoma raggiungeranno un accordo in proposito. Queste aziende servono paesi con regole stradali diverse e aspettative culturali molto variegate e potrebbero anche non essere pronti a stabilire un unico linguaggio a livello mondiale. Tuttavia, non c’è dubbio che sia necessario un qualche tipo di armonia onde evitare confusione che un domani potrebbe nuocere all’intero sistema. 

Leggi anche: Ford: prima immagine del futuro suv elettrico che si ispira a Mustang

Ford

Ford chiede di creare un linguaggio comune per le auto a guida autonoma del futuro in modo che le auto possano segnalare le proprie intenzioni

Leggi anche: BMW, Ford e Tesla: temono di rimanere coinvolte nella guerra commerciale tra USA e Cina

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ford