Ford vicina ad accordo con Alibaba per vendere online le auto in Cina

Ford sarebbe ad un passo dall'annunciare un accordo storico con Alibaba in Cina, la casa americana venderebbe le sue auto online tramite il sito Tmall

di Andrea Senatore, pubblicato il
FORD

Importante accordo commerciale in vista per Ford. La celebre casa automobilistica americana, secondo quanto riportato dall’agenzia Reuters, sarebbe ad un passo dall’ufficializzare un accordo con Alibaba per vendere le sue auto in Cina online attraverso il famoso portale di E-commerce Tmall.

Sempre secondo indiscrezioni, l’accordo verrebbe firmato già nelle prossime ore in Cina dall’amministratore delegato del gruppo automobilistico del’Ovale Blu, Jim Hackett e dal presidente esecutivo Bill Ford Jr. 

In questo modo la società statunitense avrebbe la possibilità di accaparrarsi in Cina una posizione ottimale per la vendita delle sue auto online, un canale che ogni giorno che passa diventa sempre più importante nel grande paese asiatico per quanto concerne la vendita di automobili.

 

Ford sarebbe ad un passo dall’annunciare un accordo storico con Alibaba in Cina, la casa americana venderebbe le sue auto online tramite il sito Tmall

Ovviamente come sempre accade in questi casi , l’accordo prevede che le auto acquistate online poi vengano ritirare dai clienti nelle concessionarie Ford sparse per la Cina. Dunque ovviamente occorre che queste siano pronte a ricevere e soddisfare una moltitudine di ordini che arriveranno nel momento in cui il servizio partirà, visto e considerato che ai cinesi piace molto acquistare auto online. Ovviamente la casa automobilistica americana dovrà anche impegnarsi a garantire un servizio post vendita all’altezza dei numeri che questo accordo finirà per garantire.

 

La vendita online potrebbe avvenire attraverso il cosiddetto “distributore automatico di automobili”

Molto probabilmente se questo accordo di partnership tra Ford e Alibaba attraverso il portale Tmall verrà messo in pratica, ci sono buone probabilità che le auto del famoso brand automobilistico statunitense possano essere vendute attraverso il cosiddetto “distributore automatico di automobili”. Si tratta in poche parole di un discusso strumento attraverso il quale è possibile per il cliente acquistare l’auto senza alcuna intermediazione con eventuali impiegati della casa automobilistica durante la fase di vendita.

 

Da Alibaba arrivano le prime conferme sull’accordo che dovrebbe avere durata triennale

Alibaba, in una dichiarazione rilasciata giovedì, ha dichiarato che Alimama, società focalizzata sul marketing digitale e la società operativa del sistema operativo AliOS sarebbero tra le filiali che collaboreranno con Ford nell’ambito di un accordo triennale. “L’accordo mira a esplorare nuovi modi per ridefinire il modo in cui i consumatori acquistano e possiedono veicoli, nonché come sfruttare i canali digitali per identificare nuove opportunità di vendita”, ha detto Alibaba. Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno conferme a questa clamorosa anticipazione della Reuters.

 

Leggi anche: Volkswagen, Bmw, Mercedes e Ford si uniscono per realizzare in Europa rete di ricarica veloce per le auto elettriche

 

Ford

Ford sarebbe ad un passo dall’annunciare un accordo storico con Alibaba in Cina, la casa americana venderebbe le sue auto online tramite il sito Tmall

 

Leggi anche: Ford: la celebre casa automobilistica statunitense ordina il richiamo urgente di quasi 50.000 veicoli, pericolo incendi in Australia

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ford

I commenti sono chiusi.