Ford aggiungerà Android Auto e Apple CarPlay alle sue auto con OTA

Aggiornamento over-the-air update (OTA) tramite Wi-Fi per i veicoli di Ford che avrannno l'integrazione ad Android auto e Apple CarPlay

di Andrea Senatore, pubblicato il
Ford Fiesta 2017

Ford Motor ha dichiarato attraverso i propri rappresentanti nella giornata di Venerdì che avrebbe aggiornato i software delle proprie auto, aggiungendo Android Auto e Apple CarPlay ai suoi Sync 3 nei veicoli prodotti nel 2016 per la prima volta tramite un aggiornamento software wireless. Questo ultimo aggiornamento sarà realizzato attraverso un over-the-air update (OTA) tramite Wi-Fi, non diversamente da come il nuovo software viene caricato sugli smartphone dai produttori.

 

Ford: primo aggiornamento OTA per le sue auto

 

Insomma anche le case automobilistiche tradizionali come Ford sembrano aver deciso di seguire Tesla abbracciando le nuove tecnologie. Fino ad ora infatti gli aggiornamenti over-the-air update (OTA) erano stati utilizzati solo per i sistemi di Infotaniment e non anche per quelli di sicurezza. I clienti possono comunque anche ottenere l’aggiornamento nella maniera tradizionale visitando il proprio rivenditore autorizzato. Android Auto e Apple CarPlay sono i sistemi di Alphabet di Google e Apple Inc. che consentono ai conducenti di collegare i loro smartphone al cruscotto dei loro veicoli in funzione.

 

L’annuncio del primo utilizzo di un aggiornamento OTA da parte di Ford arriva a circa due mesi di distanza dall’annuncio da parte della casa automobilistica americana di voler assumere 400 nuovi ingegneri per lavorare sulle tecnologie legate alla connettività. Questo tipo di aggiornamento non solo è più conveniente per i clienti, ma inoltre porta ingenti risparmi anche alla case automobilistiche. 

 

Leggi anche: Ford: il primo veicolo totalmente elettrico costerà meno di Tesla Model 3

 

Android Auto By Google

Android Auto By Google: sarà introdotto sulle auto Ford attraverso aggiornamento OTA

 

Leggi anche: Ford Mustang 2018: le nuove Brochure mostrano novità importanti

 

Insomma si tratta di una novità importante che inevitabilmente potrà avere riflessi non solo sulla celebre casa americana, ma più in generale sul mondo dei motori, rappresentando una vera e propria tendenza che mostra come anche le case automobilistiche più tradizionali puntano forte sulle nuove tecnologie. L’annuncio arriva in un momento difficile per Ford che nel frattempo taglia 20 mila posti nelle sue fabbriche in tutto il mondo.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Ford