Flixbus sta testando autobus elettrici a lungo raggio in California

In California, Flixbus ha testato il primo autobus interurbano esclusivamente a batteria

di , pubblicato il
Flixbus

In California, Flixbus ha testato il primo autobus interurbano esclusivamente a batteria. L’MCI D45 CRTe LE CHARGE della Motor Coach Industries (MCI) ha completato il suo primo test con un viaggio di andata e ritorno da San Francisco a Sacramento. Dopo l’esito positivo del test, FlixBus prevede di ordinare gli autobus MCI nel 2020, una filiale del produttore di autobus nordamericano New Flyer Industries (NFI), per rotte importanti come da Los Angeles a San Diego, da San Francisco a Sacramento, da Portland a Seattle e New York a Filadelfia. La società tedesca lo ha annunciato in un comunicato stampa.

In California, Flixbus ha testato il primo autobus interurbano esclusivamente a batteria

L’MCI D45 CRTe LE CHARGE ha un motore elettrico Siemens da 261 kW e un sistema di batterie da 389 kWh (opzionale fino a 544 kWh) che può essere caricato a 150 kW. Vengono utilizzate celle NMC di XALT Energy. “Testare il primo pullman completamente elettrico in America non è solo una pietra miliare per FlixBus, ma per l’intero settore dei viaggi”, ha affermato Michael Kahn, Responsabile dello sviluppo aziendale di Flixbus USA. Inoltre, Kahn ha confermato l’obiettivo dell’azienda di essere neutro al 100% di CO2 entro il 2030.

“FlixBus sta cambiando il modo in cui le persone accedono ai trasporti applicando il loro modello innovativo per collegare meglio le persone ai luoghi in autobus”, ha dichiarato Brent Maitland, vicepresidente del marketing e della pianificazione dei prodotti per MCI. “L’applicazione a lunga distanza dell’iconico marchio presenta un formato ideale per dimostrare la nostra piattaforma elettrica a causa del nostro ruolo di fornitori di soluzioni di mobilità per mitigare la congestione e migliorare l’ambiente”.

In Europa, Flixbus utilizza già autobus elettrici, in Francia autobus elettrici collegano Parigi e Amiens e in Germania tra Francoforte sul Meno e Heidelberg. Questa primavera, la società ha anche annunciato l’intenzione di sviluppare un sistema di azionamento a celle a combustibile per autobus insieme allo specialista tecnologico Freudenberg Sealing Technologies (FST). FST è anche azionista di XALT Energy, che fornisce le batterie per l’autobus statunitense.

Leggi anche: Daimler installa una stazione di ricarica per autobus elettrici a Mannheim

Argomenti: