Fiat Tipo: una nuova generazione non ci sarà

Fiat Tipo: per lei una seconda generazione quasi sicuramente non ci sarà almeno per quanto riguarda l'Europa.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Tipo

Come avevamo ipotizzato nei mesi scorsi una nuova generazione di Fiat Tipo molto difficilmente arriverà almeno per quanto concerne l’Europa. L’auto infatti non verrà rinnovata nonostante il successo commerciale ottenuto nel vecchio continente ed in particolare in Italia. Basti pensare che nel nostro paese nei primi 4 mesi del 2018 sono state vendute 24.480 esemplari. E’ stato lo stesso numero uno di Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne a far trapelare questa decisione da parte della sua società, lo scorso 1 giugno in occasione dell’Investor Day a Balocco.

Fiat Tipo: per lei una seconda generazione quasi sicuramente non ci sarà almeno per quanto riguarda l’Europa

Il motivo del futuro addio a Fiat Tipo deriverebbe da una questione di opportunità economica. Il modello infatti non garantirebbe margini di guadagno adeguati almeno per quanto concerne l’Europa. Il veicolo di Fiat comunque continuerà ad essere venduto in Nord Africa e in Medio Oriente. Altro motivo che spinge Sergio Marchionne a non rinnovare il modello, sebbene manchi ancora l’ufficialità, è che le normative anti-emissioni sempre più stringenti rendono ancora più costoso adeguare la vettura alle regole vigenti.

In Europa per il brand di Torino rimarranno solo Fiat Panda e 500

In futuro dunque in Europa almeno per quanto riguarda il brand di Torino, dopo l’addio di Fiat Tipo che comunque avverrà nei prossimi anni , ci sarà spazio solo per Fiat 500 e Panda, come del resto prospettato dallo stesso numero uno di FCA, l’amministratore delegato Sergio Marchionne. 

Leggi anche: Fiat 500e: l’1 giugno il CEO Sergio Marchionne potrebbe annunciare una nuova generazione

Fiat Tipo

Fiat Tipo: per lei una seconda generazione quasi sicuramente non ci sarà almeno per quanto riguarda l’Europa, l’auto però potrebbe continuare ad esistere in Nord Africa e Medio Oriente

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: forse non sarà targata Alfa Romeo ma Jeep la sostituta di Fiat Punto

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler