Fiat richiama 70.000 veicoli in Brasile per un problema

Fiat sta richiamando in queste ore in Brasile oltre 70 mila vetture per un problema all'alternatore che mette a rischio la sicurezza dei passeggeri

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat

Fiat ha annunciato lunedì che intende richiamare circa 70 mila veicoli in Brasile per un problema che potrebbe mettere a rischio la sicurezza dei clienti delle sue vetture. Le vetture sottoposte al richiamo sono Fiat Bravo, Doblò, Fiorino, Doblò Van, Palio, Grand Siena, Palio Week End, Siena, Strada, Uno, Linea e Idea degli anni 2016 e 2017 per un problema all’alternatore. Sono esattamente 70.740 i veicoli interessati dal richiamo. La principale casa automobilistica italiana con 304.980 veicoli è stata la seconda  azienda automobilistica che ha venduto più auto in Brasile secondo i dati di Fenabrave, la Federazione dei distributori. 

 

Fiat: richiamo in Brasile per 70 mila vetture

Secondo quanto dichiarato in un comunicato un guasto all’alternatore può causare irregolarità nel funzionamento del motore. Questo potrebbe anche causare l’arresto improvviso e inaspettato del motore. Ovviamente una simile evenienza potrebbe essere molto pericolosa e causare incidenti, mettendo in serio rischio l’incolumità di guidatore e passeggeri. Proprio per questo motivo la casa italiana ha deciso di ricorrere a questo richiamo.

 

Dal 24 maggio 2017 i proprietari dei veicoli coinvolti nel richiamo possono portare la propria vettura nelle più vicine concessionarie Fiat del paese dove verrà valutato gratuitamente se la vettura richiede la sostituzione del componente difettoso. Il tempo di riparazione del problema è stato stimato dagli esperti di FCA in circa un’ora. 

 

Leggi anche: Nuova Fiat 500L: il prossimo 25 maggio parte la sua produzione in Serbia

 

Fiat Uno

Fiat Uno: è una delle auto coinvolte nel richiamo che sta interessando Fiat in Brasile in queste ore

 

Leggi anche: Jeep: il suo stabilimento di Goiana produce il 23% dei Suv in Brasile

 

Questo non è il primo richiamo per il brand di Torino negli ultimi tempi. Ricordiamo ad esempio che Fiat Toro ha subito di recente il primo richiamo della storia per 9.300 unità sempre in Brasile. E ancora anche la gamma della nuova Tipo è stata protagonista di un richiamo in Italia per un possibile cortocircuito.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler