Fiat Punto, 500X e Jeep Renegade: anche a gennaio cassa integrazione a Melfi

Fiat Chrysler Melfi: anche a gennaio cassa integrazione per i lavoratori dello stabilimento dove vengono prodotte Fiat Punto, 500X e Jeep Renegade

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Punto

La domanda per Fiat Punto, 500X e Jeep Renegade continua a diminuire e anche a gennaio nello stabilimento Fiat Chrysler Automobiles di Melfi tornerà la cassa integrazione. La notizia è stata data oggi dai responsabili dello stabilimento lucano del gruppo italo americano. Entrando nel dettaglio notiamo che dal 22 al 27 gennaio prossimo verrà fermata la produzione di Fiat Punto. Il provvedimento riguarderà ben 920 operai e 20 impiegati dello stabilimento di Melfi. Per quanto riguarda invece Jeep Renegade e Fiat 500X, la loro produzione si fermerà esattamente dalle 6 del 13 gennaio sino alle 6 del 15 gennaio e ancora dal 20 al 22 gennaio e dal 27 al 29 gennaio.

Fiat Chrysler Melfi: anche a gennaio cassa integrazione per i lavoratori dello stabilimento dove vengono prodotte Fiat Punto, 500X e Jeep Renegade

Anche stavolta la spiegazione a questi nuovi periodi di cassa integrazione è quella di adeguare i flussi produttivi alla domanda per i i suddetti modelli che ultimamente sta subendo una vera e propria contrazione. Tra l’altro secondo i soliti bene informati il 2018 dovrebbe essere l’ultimo anno di produzione per Fiat Punto. Ovviamente questo ennesimo stop alla produzione non fa che preoccupare ulteriormente i sindacati che temono per il futuro dei lavoratori dello stabilimento lucano.

Quale modello sostituirà la produzione di Punto nei prossimi anni?

Infatti al momento i responsabili di Fiat Chrysler Automobiles non hanno rilasciato alcuna dichiarazione circa il futuro dello stabilimento. Ci si chiede come il gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne riuscirà a garantire la piena occupazione dello stabilimento nei prossimi anni, quando Fiat Punto non verrà più prodotta.

In particolare ci si chiede se la produzione di Punto verrà sostituita con quella di un altro nuovo modello. A Marzo del prossimo anno Sergio Marchionne dovrebbe comunicare il nuovo piano industriale di FCA. Vedremo se in questo piano i lavoratori di Melfi troveranno risposte ai loro dubbi sul futuro.

Vi aggiorneremo naturalmente non appena arriveranno novità importanti sul futuro di Melfi, uno stabilimento che fino a poco tempo fa veniva considerato come il vero fiore all’occhiello del gruppo Fiat Chrysler Automobiles nel nostro paese.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Melfi: La regione Basilicata preoccupata per il futuro dello stabilimento del gruppo di Sergio Marchionne chiede l’intervento del Ministro Calenda

Fiat Chrysler Melfi

Fiat Chrysler Melfi: anche a gennaio cassa integrazione per i lavoratori dello stabilimento dove vengono prodotte Fiat Punto, 500X e Jeep Renegade

Leggi anche: Fiat 500X: il celebre crossover prodotto nello stabilimento di Melfi debutta a sorpresa in un altro importante paese

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler