Fiat Professional e Mopar: importante cambio della guardia in Spagna

Mopar e Fiat Professional cambiamo responsabile in Spagna e Portogallo: ecco chi sono i nuovi dirigenti preposti alla direzione

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Professional

In Spagna nelle scorse ore è avvenuto un importante cambio della guardia per quanto concerne due dei brand più famosi di Fiat Chrysler Automobiles: Mopar e Fiat Professional. Infatti il gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne ha nominato nuovi direttori per Fiat Professional e Mopar  nel paese iberico e anche in Portogallo, come annunciato dall’azienda in due distinti comunicati. Raffaele Brustia diventerà il nuovo direttore di Fiat Professional in Spagna, dopo due anni in Spagna e Portogallo al servizio di Mopar.

Mopar e Fiat Professional: novità dalla Spagna

 

Nato in Italia nel 1979, Brustia assume la carica dopo essere stato per due anni direttore per la Spagna e il Portogallo di Mopar, e dopo aver trascorso in precedenza sei anni in Italia a lavorare come responsabile della pianificazione delle vendite. BA in Economia, Amministrazione e Finanza presso l’Università di Torino, a 38 anni Brustia ha “dimostrato capacità di leadership in diverse divisioni del Gruppo FCA da quando è arrivato nel gruppo nel 2007″.

 

Leggi anche:  Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le news più importanti della settimana

 

Mopar

Mopar e Fiat Professional cambiamo responsabile in Spagna e Portogallo: ecco chi sono i nuovi dirigenti preposti alla direzione dei due importanti brand

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: le vendite di maggio 2017 sorridono al gruppo di Sergio Marchionne

 

Nel frattempo, Joao Pereira Jeronimo Cavaco diventerà suo sostituto come capo di Mopar in Spagna e Portogallo. Laurea in Giurisprudenza presso l’Università Autonoma di Lisbona, a 43 anni Pereira ha sviluppato una lunga carriera nel mondo automobilistico a partire dal 1991 fino al suo ingresso nel gruppo Fiat Chrysler Automobiles che è avvenuto nel corso del 2009.

 

In particolare il dirigente  ha ricoperto vari ruoli nella struttura organizzativa del marchio Mopar. Con questo cambio della guardia in casa Fiat Chrysler si spera ovviamente di crescere ulteriormente in questi due paesi considerati come fondamentali per il futuro del gruppo. 

 

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Mopar