Fiat: in Europa si salva solo il crossover 500X

Fiat: le vendite del brand di Torino sono in calo in questo 2018, si salva solo il crossover 500X

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat: le vendite del brand di Torino sono in calo in questo 2018, si salva solo il crossover 500X

Vendite in calo per il brand Fiat in Europa. Solo il crossover 500X sembra salvarsi dal crollo delle immatricolazioni che in questo 2018 sta caratterizzando le vendite della principale casa automobilistica italiana. L’iconica city car 500 ha ottenuto nel 2018 143 mila immatricolazioni registrando un calo del 7.3 per cento rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Stessa sorte è toccata anche alla Panda che con 142 mila immatricolazioni nei primi 10 mesi dell’anno ha visto diminuire le proprie vendite del 13,9 per cento. In ogni caso i due modelli insieme permettono al marchio italiano di dominare il segmento A del mercato. 

Fiat: le vendite del brand di Torino sono in calo in questo 2018, si salva solo il crossover 500X

Nel segmento C Fiat Tipo con 96 mila immatricolazioni perde il 13,8 per cento nel 2018 rispetto allo scorso anno. La vettura che viene prodotta nello stabilimento Tofas di Bursa in Turchia forse non vedrà una seconda generazione. La monovolume 500L prodotta in Serbia nello stabilimento di Kragujevac con 55 mila immatricolazioni perde il 10,9 per cento rispetto al 2017. Unica nota positiva per la principale casa automobilistica italiana è il crossover Fiat 500X che con circa 90 mila unità vendute nel 2018 è riuscito ad incrementare le proprie immatricolazioni rispetto allo scorso anno del 12 per cento. Questo risultato mette in evidenza come ormai anche in Europa le preferenze dei clienti si sono spostate verso suv e crossover. 

Leggi anche: Fiat Fastback: nonostante il successo ottenuto non è ancora arrivato l’ok alla sua produzione

Fiat Chrysler Serbia

Fiat: le vendite del brand di Torino sono in calo in questo 2018, si salva solo il crossover 500X

Leggi anche: Fiat Chrysler Cassino: a fine novembre forse sapremo quando partirà la produzione del nuovo modello

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler