Fiat Doblò e BMW Serie 5, ecco come sono andati i crash test di Euro NCAP

Di recente Bmw Serie 5 e Fiat Doblò sono state sottoposte ai crash test di Euro NCP, ecco come sono andate le cose per le due celebri vetture

di Andrea Senatore, pubblicato il
Bmw Serie 5

Fiat Doblò e BMW Serie 5 sono state sottoposte nelle scorse ore ai crash test di Euro NCAP. I risultati ottenuti dalle due vetture sono stati molto diversi tra di loro. Infatti la nuova berlina di Bmw ha ottenuto il massimo dei voti superando brillantemente tutti i test a cui è stata sottoposta. Destino diverso per Fiat Doblò, con il veicolo di Fiat Professional che ottiene solo 3 stelle, dopo il primo crash test effettuato 13 anni fa. Tutte e due le auto, come sempre avviene in questi casi, sono sottoposte a 4 crash test.

 

Il primo test a cui sono state sottoposte le auto simula un frontale pieno a 50 km orari, poi il secondo test invece è rappresentato da un frontale offset su di una barriera deformabile a 64 km orari. Altro test è lo scontro laterale con carrello a 50 km orari e laterale su palo a 32 km orari. Per decidere quante stelle dare inoltre chi testa le vetture tiene conto anche della protezione offerta ai bambini da 6 a 10 anni, la protezione nel caso di investimento ad un pedone a 40 km/h e la valutazione dell’equipaggiamento di sicurezza avanzato della vettura. 

 

La nuova generazione di Bmw Serie 5 ha superato brillantemente tutti questi test. Unica nota negativa per la berlina tedesca è derivata dall’airbag per la protezione delle ginocchia del guidatore. Nei test sulla protezione del pedone è risultato che quella al bacino è praticamente nulla, molto buona invece quella a testa e ginocchia. Ottime le dotazioni di sicurezza.

 

Leggi anche: Fiat Tipo: arrivano importanti riconoscimenti per la vettura italiana

 

Fiat Doblò

Fiat Doblò

Leggi anche: Bmw, Ford e Land Rover: dal Regno Unito arrivano buone notizie

 

Fiat Doblò è stata penalizzata dai sistemi di sicurezza avanzata che non prevedono  né sistemi di frenata autonoma, né sistemi di controllo della corsia di marcia. Altro difetto la scarsa protezione dal colpo di frusta che il veicolo di Fiat Professional offre. Molto buona la protezione nell’impatto laterale, mentre per quanto riguarda quello frontale qualche problema è stato evidenziato al torace del passeggero posteriore a causa della cintura che non riesce a smorzare la pressione.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: BMW, FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.