Fiat potrebbe dire addio all’India, FCA si concentra su Jeep?

FCA in futuro potrebbe decidere di concentrarsi maggiormente su Jeep in India a discapito di Fiat che in quel paese vende pochissimo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat

Secondo fonti ben informate, che hanno però preferito rimanere anonime, FCA per quanto riguarda l’India avrebbe intenzione di puntare forte sul marchio ‘Jeep’. Per fare questo il gruppo italo americano guidato da Sergio Marchionne potrebbe decidere di sacrificare Fiat che potrebbe in futuro rinunciare a vendere le sue auto nel grande paese asiatico. Attualmente infatti Fiat in India ha una media di vendita di appena 500 – 600 vetture al mese per tutti i modelli attualmente presenti nella sua gamma.

Fiat lascia spazio in India a Jeep?

Questo dato rende altamente insostenibile per i concessionari poter vendere queste auto trattandosi di un marchio di massa con bassi volumi in un grande paese come l’India. Questo starebbe spingendo sempre più i responsabili dei FCA in India a puntare sul brand Jeep che commercializzando solo  veicoli premium garantisce margini di guadagno più elevati. Ricordiamo anche che attualmente  Linea, Punto e Avventura sono gli unici tre modelli che sono venduti con il marchio Fiat in India, con i primi due in vendita da quasi un decennio. L’azienda ha già eliminato dalla gamma Palio e 500 a causa delle scarse vendite. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo: entro la fine dell’estate importanti novità sui nuovi modelli

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: in futuro il gruppo italo americano potrebbe concentrarsi su Jeep in India

 

Leggi anche: Bmw Serie 3 2019: cura dimagrante per contrastare Alfa Romeo Giulia

 

Fiat è stato uno dei primi brand stranieri a mette piede in India. Nonostante ciò negli ultimi 15 anni le cose per il brand di Torino sono andate malissimo in quel paese. Basti pensare che nonostante il mercato abbia continuato a crescere a grandi ritmi, le vendite della principale casa automobilistica italiana sono andati giù in picchiata. Al momento da FCA non arrivano conferme ufficiali a queste indiscrezioni che però a quanto pare provengono da fonti vicine all’azienda di Sergio Marchionne. 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Jeep

Leave a Reply