Fiat, dal Brasile arriva la risposta del marchio italiano alla nuova Volkswagen Polo

Fiat rinnova la sua intera linea in Brasile e si prepara a mostrare una nuova berlina compatta pronta a sfidare la nuova Volkswagen Polo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Argo

Fiat rinnova la sua intera linea in Brasile, una delle nuove vetture del marchio italiano che presto arricchiranno la sua gamma in Sud America è la nuova berlina compatta che attualmente prende il nome di progetto X6H. Si tratta di un modello visivamente ispirato alla nuova Fiat Tipo venduta in Europa. Questo modello promette di contrastare lo strapotere tedesco in questo particolare segmento di mercato in cui una delle vetture che sicuramente andrà per la maggiore è proprio la nuova Volkswagen Polo, che arriverà sul mercato entro la fine dell’anno.

 

La grande differenza tra questi prodotti sta proprio nel design: mentre la vettura di Volkswagen è stata sviluppata quasi interamente in Germania, l’auto del brand di Torino è stata progettata e realizzata proprio in Brasile, con la tecnologia e il know-how dell’ingegneria brasiliana e pizzichi di ingegneria italiana. Questo è un punto positivo del progetto Fiat rispetto a quello tedesco. Gli ingegneri brasiliani conoscono meglio gusti ed esigenze della clientela brasiliana.

 

Il nuovo veicolo di Fiat arriverà sul mercato nel corso del prossimo mese di giugno. La versione base dovrebbe avere un motore 1.0 tre cilindri, in gamma dovrebbe essere presente anche il propulsore 1.3 quattro cilindri e 109 CV.La variante top di gamma invece, dovrebbe disporre di una versione aggiornata del propulsore 1.8 E.torQ, lo stesso che attualmente viene utilizzato nella Jeep Renegade e che nel crossover sviluppa 139 CV. 

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: Sergio Marchionne smentisce cessione di Magneti Marelli a Samsung

 

Fiat X6H

Fiat X6H

 

Leggi anche: Fiat 500X Easypower a Gpl: i prezzi partono da 20.900 euro

 

La preferenza del pubblico brasiliano cadrà indubbiamente su chi riuscirà meglio a conciliare un prezzo competitivo, con un design accattivante, una buona affidabilità del veicolo e costi di manutenzione meccanica bassi. Questa sarà una grande sfida sia per Volkswagen che per Fiat  che su questo stanno scommettendo molto denaro. Come sempre accade in questi casi saranno i consumatori a decidere che avrà avuto ragione e chi no.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

Leave a Reply