Fiat Chrysler vuole sfondare in Cina: ecco come

Fiat Chrysler punterà forte sulle auto elettriche per sfondare in Cina

di , pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Il gruppo Fiat Chrysler ha intenzione di aumentare la sua presenza sul mercato cinese che fino a questo momento non ha regalato grosse soddisfazioni al gruppo italo americano. Per fare ciò è stato annunciato che nei prossimi anni la società del numero uno Mike Manley punterà forte sui veicoli elettrici. La Cina del resto è considerata da molti come il primo mercato per le auto elettriche dunque non stupisce che FCA voglia puntare su di esse per fare breccia nel cuore dei clienti cinesi. La conferma è stata data nei giorni scorsi dal responsabile della E-mobility del gruppo italo americano Roberto Di Stefano.

Il gruppo Fiat Chrysler ha intenzione di aumentare la sua presenza sul mercato cinese grazie alle auto elettriche

Roberto Di Stefano ha detto che Fiat Chrysler Automobiles in Cina non punterà solo su veicoli elettrici al 100 per cento ma anche su ibridi e ibridi plug-in. Inoltre verranno lanciati modelli specifici atti a soddisfare i gusti dei consumatori cinesi. In particolare il gruppo italo americano investirà molto per formare il personale che in Cina dovrà vendere le sue auto.

Questo per affrontare in maniera professionale la transizione dai veicoli a combustione a quelli elettrici che spesso genera paura e perplessità nei clienti. Maggiori dettagli sui futuri piani cinesi di Fiat Chrysler Automobiles potrebbero arrivare già nel corso di questo anno appena iniziato. Vi aggiorneremo naturalmente non appena avremo informazioni più precise.

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles: i concessionari in USA affermano di essere stati costretti ad acquistare auto

Argomenti: