Fiat Chrysler: a Volkswagen fanno gola Alfa Romeo e Maserati?

Fiat Chrysler: secondo indiscrezioni al numero uno di Volkswagen farebbero gola Maserati e Alfa Romeo, l'ipotesi alleanza sarebbe concreta

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler e Volkswagen

Ieri hanno fatto molto rumore le parole del numero uno di Volkswagen, l’amministratore delegato Matthias Mueller, il quale dopo che in un primo momento aveva respinto con forza le parole di Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler che aveva parlato di possibili colloqui con il gruppo tedesco in vista di una fusione o comunque di una collaborazione, ieri è sembrato molto più possibilista su questa eventualità.

 

Questo repentino cambio di idea ha fatto storcere il naso a più di qualcuno tra gli analisti del mondo dei motori che ritengono che dietro vi possa essere qualcosa di interessante. Sergio Marchionne la scorsa settimana aveva parlato dello spostamento degli equilibri che nel settore vi era stato in seguito alla cessione di Opel da GM al gruppo francese PSA con la leadership di Volkswagen in Europa che a questo punto è a rischio.

 

La risposta immediata di Volkswagen era stata però di totale chiusura alle parole di Sergio Marchionne. Mueller aveva detto di non avere tempo per queste cose essendo concentrato su questioni più importanti. Una risposta così netta e brusca aveva insospettito molti ed infatti ieri è arrivata la retromarcia.

 

Negli ambienti vicini ai due gruppi si vocifera che l’alleanza stuzzica molto Volkswagen che in questa maniera rafforzerebbe la sua leadership mondiale che a quel punto non avrebbe più rivali. Al gruppo tedesco a quanto pare farebbero molto gola marchi premium di Fiat Chrysler: Alfa Romeo e Maserati.

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Automobiles: ancora pessime notizie da Mirafiori

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: il report finale sul Dieselgate del governo non fuga i dubbi

 

Con Alfa Romeo e Maserati, Volkswagen rafforzerebbe la sua presenza anche nel redditizio mercato premium e dunque completerebbe la sua gamma in maniera perfetta rendendola particolarmente variegata. Al momento Mueller si limita a dire che non esclude colloqui con Fiat Chrysler, vedremo nei prossimi mesi come la situazione si evolverà.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler, Maserati, Volkswagen

Leave a Reply