Fiat Chrysler: vendite in calo a novembre in Europa

Fiat Chrysler a novembre perde in Europa lo 0,9 per cento a causa del cattivo andamento del brand Fiat, vanno molto bene Jeep e Alfa Romeo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles  a novembre registra vendite in calo in Europa. Il mese scorso infatti il gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne perde lo 0,9 per cento. Il dato fa ancora più male se si pensa che nello stesso mese il mercato auto nel suo insieme in Europa è cresciuto del 5,8 per cento.

Questo è il secondo mese di fila che FCA cresce meno del mercato nel suo insieme. Ad ottobre infatti la crescita della società italo americana era stata dell’1,5 per cento a fronte di una crescita del mercato del 5,9 per cento. A novembre così come era accaduto già in ottobre il calo di FCA è da spiegare con la brutta performance del brand Fiat.

Fiat Chrysler a novembre perde in Europa lo 0,9 per cento a causa del cattivo andamento del brand Fiat, vanno molto bene Jeep e Alfa Romeo

La casa automobilistica di Torino che ad ottobre aveva perso l’1,2 per cento a novembre è riuscita a fare peggio perdendo il 6,8 per cento rispetto allo stesso mese dello scorso anno. A differenza di Fiat vanno molto bene altri due famosi brand di Fiat Chrysler Automobiles. Ci riferiamo a Jeep e Alfa Romeo. Entrambe le due case automobilistiche trainate dai nuovi modelli hanno visto crescere a novembre le proprie consegne di oltre il 20 per cento.

Entrando nel dettaglio notiamo che Fiat ha immatricolato in Europa a novembre 51.767 unità contro le 55.570 dello scorso anno con un calo del 6,8 per cento. Alfa Romeo invece ha visto crescere le proprie consegne del 23 per cento grazie alla vendita di 7.528 unità contro le 6.119 dello scorso anno. Infine Jeep ha venduto 10.668 unità contro l.e 8.361 dello scorso anno con una crescita del 27,6 per cento. Lancia/Chrysler invece a novembre ha perso l’11,8 per cento con 3.922 auto vendute contro le 4.446 dello scorso anno.

 

Ecco le performance dei maggiori brand di Fiat Chrysler Automobiles nei primi 11 mesi del 2017

Questi che vi abbiamo riportato sono i dati di novembre dei maggiori brand che fanno parte di Fiat Chrysler Automobiles. Andando invece a guardare le vendite dei primi 11 mesi dell’anno, notiamo che le cose vanno meglio per Fiat. Il brand di Torino infatti ha venduto 736.151 unità contro le 691.956 dello scorso anno per una crescita del 6,4 per cento. Alfa Romeo invece ha ottenuto la consegna di 79.963 unità contro le 60.007 dello scorso anno per una crescita del 33,3 per cento. Jeep cresce del 2,7 per cento grazie a 99.359 consegne contro le 96.744 dello scorso anno. Infine l’unica nota stonata è rappresentata da Lancia/Chrysler ha perso l’8,1 per cento a causa di 57.654 unità contro le 62.755 dello scorso anno.

 

Leggi anche: Lamborghini Urus: si apre la caccia al giro di pista record di Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler perde lo 0,9 per cento in Europa nel mese di novembre 2017 rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, per il secondo mese consecutivo le sue vendite vanno peggio di quelle del mercato nel suo insieme

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati:  ecco le novità principali che hanno visto per protagoniste i brand principali di FCA dal 27 novembre al 3 dicembre

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler