Fiat Chrysler: tutti i suoi brand migliorano nella classifica di JD Power

I brand di Fiat Chrysler migliorano i loro punteggi nella classifica 2017 di J.D. Power sulla qualità dei veicoli, bene Ram rimane ultima Fiat

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

La famosa classifica J.D. Power sulla qualità premia i brand di Fiat Chrysler Automobiles che migliorano tutti la propria posizione. Ram Truck è il marchio che ha ottenuto i maggiori miglioramenti per quanto riguarda il settore dei pick up con una crescita del 24 per cento nel punteggio di qualità iniziale del marchio rispetto allo studio dello scorso anno.

Fiat Chrysler US cresce nella classifica di qualità stilata da JD Power

Come azienda, FCA USA ha migliorato la sua qualità di un  50 per cento in più rispetto alla media del settore. Questo è il secondo anno consecutivo che FCA Stati Uniti fa segnare un migliorato nella qualità iniziale a un ritmo più veloce rispetto alla media del settore.

 

“Siamo lieti di vedere che tutte le marche FCA degli Stati Uniti hanno fatto miglioramenti nella qualità iniziale, soprattutto con Ram Truck”, ha dichiarato Scott Garberding , Responsabile della Qualità di Fiat Chrysler Automobiles. “I miei colleghi ed io siamo focalizzati sul continuare a fornire ai veicoli nuovi una sempre maggiore qualità, come sta avvenendo ad esempio con la nuova Chrysler Pacifica“. 

 

Questa classifica di J.D. Power si basa sulle risposte di oltre 80.000 acquirenti e locatari di nuovi veicoli del  2017 intervistati dopo 90 giorni dall’acquisto della vettura. Lo studio chiede ai clienti di identificare i problemi avuti con i loro veicoli o eventuali difetti riscontrati. “Dodge continua a mantenere la sua posizione di leader tra le auto medie sportive  e i minivan prendendo uno dei primi due posti rispettivamente con  Dodge Challenger e Grand Caravan“, ha aggiunto Garberding.

 

Leggi anche: Fiat ricrea le atmosfere degli anni ’60 a Madrid per celebrare il sessantesimo anniversario della 500

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia: un esemplare con a bordo Jeremy Clarkson avvistato in Italia

 

Fanalino di coda della classifica rimane Fiat che però rispetto allo scorso anno migliora leggermente il punteggio. Lo studio IQS, giunto alla sua 31esima edizione, si basa su un sondaggio di 233 domande condotto tra febbraio e maggio 2017 dalla celebre società di marketing. Fiat Chrysler dunque ha sicuramente di che rallegrarsi visto che negli anni passati le cose invece non erano andate altrettanto bene.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler