Fiat Chrysler: i suoi brand negli USA considerati poco affidabili, bene Porsche

Arrivano brutte notizie per Fiat Chrysler dagli USA, i suoi brand considerati tra i meno affidabili nella classifica di JD Power

di Andrea Senatore, pubblicato il
JD Power

Arriva una brutta notizia per il gruppo italo americano Fiat Chrysler. Negli Stati Uniti l’annuale classifica redatta da JD Power celebre società di marketing che misura l’affidabilità dei singoli brand automobilistici secondo i giudizi dei propri clienti, ha messo i brand del gruppo guidato da Sergio Marchionne negli ultimi posti della sua classifica.

 

Lo studio ha preso in considerazione un totale di 33 brand automobilistici. La classifica è stata stilata tenendo conto dei problemi che negli ultimi 12 mesi hanno avuto alle proprie auto i clienti. Le vetture  a cui si riferisce la ricerca sono state tutte acquistate nel 2014. Lo studio di JD Power fa riferimento a 177 problemi specifici raggruppati in otto grandi categorie.

 

L’affidabilità complessiva dei marchi è  stata determinata in base al numero di problemi che sono stati riscontrati su ogni 100 veicoli di un determinato brand. Poichè la media è stata di 156 problemi per ogni 100 veicoli, le cose per Fiat Chrysler sono andate molto male. 

 

Fanalino di coda di questa classifica è stata Fiat che ha registrato un punteggio di 298 problemi ogni 100 auto. Molto male anche Jeep, Dodge e Ram con rispettivamente 209, 187 e 183 problemi ogni 100 auto. In Fiat Chrysler, l’unica a salvarsi tra i brand presi in considerazione è Chrysler con 159 problemi sempre però 3 in più della media.

 

Leggi anche: Fiat Panda 2018: le prime immagini del nuovo modello

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: i suoi brand negli USA considerati tra i meno affidabili

 

Leggi anche: Fiat X6H: foto spia degli interni della futura erede di Punto in Sud America

 

Per Fiat Chrysler si tratta d un bruttissimo risultato visto e considerato che oramai l’affidabilità è considerata da chi acquista un’automobile forse in assoluto il valore più importante che spesso spinge all’acquisto o meno di un modello.

 

Sempre a proposito di questa classifica segnaliamo che al vertice vi sono Porsche e Lexus con 110 problemi ogni 100 veicoli negli ultimi 12 mesi. Al terzo posto molto bene anche Toyota con 123 problemi.

 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler