Fiat Chrysler: senza Sergio Marchionne in un mese persi 6 miliardi in Borsa

Fiat Chrysler: nell'ultimo mese dopo la scomparsa di Sergio Marchionne il gruppo italo americano ha perso 6 miliardi di capitalizzazione in Borsa.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

In Borsa dalla morte di Sergio Marchionne, avvenuta a fine luglio, le cose non vanno molto bene per il gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Basti pensare che il valore delle azioni è sceso parecchio e il gruppo italo americano ha perso circa 6 miliardi di euro di capitalizzazione. Nel corso degli ultimi 30 giorni il valore delle azioni di FCA è calato del 12 per cento. Stessa sorte nell’arco dell’ultimo mese è toccata anche alle azioni di Ferrari. Anche la holding Exor viene segnalata in perdita con -1,8 per cento, mentre si salva CNH Industrial, che al contrario cresce del 16,3 per cento.

Fiat Chrysler: nell’ultimo mese dopo la scomparsa di Sergio Marchionne il gruppo italo americano ha perso 6 miliardi di capitalizzazione in Borsa

Anche a Wall Street le cose non vanno bene per Fiat Chrysler che perde il 9 per cento in un mese. Stessa sorte tocca pure a Ferrari. Su questa situazione oltre alla morte di Sergio Marchionne ha influito molto anche la guerra dei dazi tra Stati Uniti e Cina. Anche il calo delle vendite in Cina che ha colpito numerose case automobilistiche in tutto il mondo ha finito per avere un’influenza negativa sulle azioni del gruppo italo americano.

Si spera ovviamente che la situazione possa ora migliorare grazie al nuovo numero uno Mike Manley che avrà il compito di portare a compimento la missione di Sergio Marchionne. Ora che l’indebitamento è stato azzerato il nuovo CEO dovrà puntare alla crescita del gruppo attraverso l’arrivo di numerose novità relative ai suoi più importanti brand.

Leggi anche: Fiat Punto addio: nei giorni scorsi prodotto l’ultimo esemplare, i lavoratori di FCA immortalano l’evento

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: nell’ultimo mese dopo la scomparsa di Sergio Marchionne il gruppo italo americano ha perso 6 miliardi di capitalizzazione in Borsa

Leggi anche: Fiat Chrysler: se Hyundai acquista il gruppo Alfredo Altavilla torna come nuovo numero uno?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.