Fiat Chrysler: tante novità da Alfa Romeo e Jeep per il futuro del gruppo

Nei piani di Fiat Chrysler Automobiles nei prossimi anni ci sarà sempre più spazio per Alfa Romeo e Jeep, lo ha confermato alfredo Altavilla

di Andrea Senatore, pubblicato il
Nei piani di Fiat Chrysler Automobiles nei prossimi anni ci sarà sempre più spazio per Alfa Romeo e Jeep, lo ha confermato alfredo Altavilla

Nei piani di Fiat Chrysler nei prossimi anni ci sarà sempre più spazio per Alfa Romeo e Jeep. Il gruppo italo americano guidato da Sergio Marchionne punterà sempre più sui due brand premium della società presieduta da John Elkann. Tra l’altro nelle scorse ore Alfredo Altavilla, responsabile area EMEA di FCA ha specificato che in Europa sempre più concessionarie venderanno insieme i due marchi. Si tratta di un provvedimento preso dai responsabili di Fiat Chysler per enfatizzare le peculiarità della gamma premium de gruppo italo americano che vede in Alfa Romeo e Jeep le sue punte di diamante.

 

Si tratta di due brand che al momento si completano tra loro, come ha messo in evidenza l’importante dirigente, che secondo le ultime voci che circolano con insistenza potrebbe essere uno dei manager presi in considerazione in FCA per la sostituzione alla guida del gruppo di Sergio Marchionne, che a fine 2018 rinuncerà la sua posizione di amministratore delegato.  L’obiettivo è quello di incrementare il numero delle immatricolazioni del gruppo.

 

Proprio per questo motivo nei prossimi anni arriveranno numerosi nuovi modelli ad arricchire la gamma di Fiat Chrysler Automobiles. Molti di questi saranno targati Jeep e Alfa Romeo. Per quanto riguarda la casa automobilistica del Biscione sono attesi modelli importanti. I primi ad arrivare dovrebbero essere una berlina di segmento ‘E’ ed un Suv di grandi dimensioni. Poi dovrebbe essere la volta della futura generazione di Alfa Romeo Giulietta e di un Crossover di segmento C. 

 

A proposito di quest’ultimo modello, Altavilla ha confermato che questo veicolo potrebbe avere un grande impatto sul mercato auto in Europa visto e considerato che ormai questo tipo di modello rappresenta uno di quelli più in voga tra i clienti del vecchio continente.

 

Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati

Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: le novità più importanti della settimana

 

Inoltre Altavilla ha messo in evidenza come il gruppo Fiat Chrysler punti forte sul rilancio del Biscione per il quale il successo commerciale di un veicolo come il suv Alfa Romeo Stelvio diventa fondamentale. A proposito di Stelvio, secondo il dirigente le ordinazioni della versione First Edition vanno a gonfie vele in Italia e anche nel resto d’Europa. Un’ottima notizia per i dirigenti di FCA che sperano vivamente di avere altre buone notizie dal mercato dopo il successo che sta ottenendo la berlina di segmento ‘D’ Alfa Romeo Giulia. 

 

Jeep Grand Wagoneer

Jeep Grand Wagoneer

Leggi anche: Alfa Romeo: in Germania a Febbraio +83% in casa di Audi, Bmw e Mercedes

 

Per quanto riguarda Jeep, invece è confermato che nei prossimi anni arriveranno numerosi modelli. Il primo della lista che è stato già presentato è la nuova Jeep Compass, un modello che in Italia vedremo nella seconda parte dell’anno. Si tratta di un veicolo molto importante perché arriva in un segmento di mercato in continua crescita. Questo Suv dunque dovrebbe fare impennare le vendite di Jeep.

 

Secondo Alfredo Altavilla di Fiat Chrysler, vi sono buonissime possibilità che questo veicolo diventi in breve tempo il più venduto di Jeep superando anche Renegade e Cherokee. Poi in futuro arriveranno anche il nuovo Wrangler, un Pick Up basato su questo modello, la nuova top di gamma Grand Wagoneer e la Wagoneer. 

 

Infine Alfredo Altavilla ha parlato anche dell’inchiesta sulle emissioni che ha coinvolto i governi di Italia  e Germania. Secondo il dirigente tutto ormai è stato chiarito e dunque Fiat Chrysler non ha nulla da temere.

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler, Jeep

Leave a Reply