Fiat Chrysler richiama 1,2 milioni di Pick Up Ram

Fiat Chrysler: maxi richiamo in USA, Canada e Messico, ben 1,2 milioni di pick Up Ram sono stati richiamati per un problema al software dell'airbag

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles ha richiamato volontariamente 1 milione di pick-up Ram negli Stati Uniti e più di 200.000 in Canada a causa di un problema al software che potenzialmente pregiudica gli airbag laterali e le cinture di sicurezza. Il produttore dice che due ferimenti e due incidenti possono essere correlati alla questione. I dettagli sugli incidenti non sono stati forniti nell’annuncio del richiamo da parte della società italo americana guidata dal numero uno Sergio Marchionne.

I Pick Up interessati sono stati venduti dal 2013 a 2016. Si tratta dei modelli Ram 1500 e 2500 e anche dei Ram 3500 prodotti dal 2014 al 2016. I proprietari dei veicoli interessati saranno avvisati sulle date in cui potranno portare i propri veicoli nelle più vicine officine convenzionate con Fiat per riprogrammare i propri moduli del software, secondo quanto dichiarato dal gruppo FCA. Esattamente i veicoli interessati dal richiamo sono circa 216.00o  in Canada, 21.668  in Messico e 21.530  in altre parti del mondo, tutti gli altri veicoli richiamati si trovano negli USA.

Un’indagine di Fiat Chrysler “ha identificato una serie di veicoli dotati di moduli con alcuni tipi di sensori”, ha dichiarato l’azienda. Nel caso di impatto di questi veicoli si potrebbe verificare un malfunzionamento del sistema che metterebbe in serio pericolo la vita dei passeggeri. Proprio ieri vi avevamo parlato del richiamo da parte di Fiat Chyrsler in Messico di 21 mila veicoli per lo stesso motivo.

Leggi anche: Fiat Chrysler: in Messico le vendite crescono del 6% nel primo quadrimestre

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: richiamo per 1,2 milioni di auto Tra USA, Canada e Messico

 

Leggi anche: Fiat X6U: ecco come potrebbe essere il futuro Suv

 

“Il codice di errore associato all’avvertenza può disattivare temporaneamente la distribuzione del pretensionatore della borsa ausiliaria e della cintura di sicurezza per quel ciclo di accensione, che non sarebbe disponibile in caso di ribaltamento del veicolo”, ha dichiarato la società, osservando che “i pretensionatori ‘accorciano’ la cinghia di sicurezza durante gli impatti, riducendo così il movimento in avanti della testa e del tronco dell’occupante “.

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

Leave a Reply