Fiat Chrysler richiama 114.000 Ram ProMaster negli USA, ecco il motivo

Fiat Chrysler Automobiles: nuovo richiamo negli Stati Uniti per oltre 100 mila Ram ProMaster a causa di errate informazioni sull'utilizzo degli airbag

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Il gruppo automobilistico italo americano Fiat Chrysler Automobiles sta richiamando negli USA 113.896 furgoni Ram Promaster a causa di informazioni errate sugli airbag, che potrebbero aumentare il rischio di lesioni in caso di collisione. Il richiamo comprende veicoli prodotti dal 2014 al 2017. 

 

La visiera parasole, le etichette nel cruscotto e il manuale di istruzioni che i furgoni da richiamare hanno al loro interno comprendono delle informazioni inesatte. Se gli occupanti si basassero sulle informazioni fornite loro potrebbero subire lesioni. La disinformazione può “aumentare il rischio di lesioni in caso di incidente”, ha detto l’Amministrazione nazionale Highway Traffic Safety degli Stati Uniti.

 

Fiat Chrysler: richiamo per oltre 100 mila Ram ProMaster negli USA

 

Dobbiamo anche riportare che al momento non sono stati segnalati incidenti o infortuni legati a questo problema che riguarda i veicoli di Fiat Chyrsler Automobiles. Sempre secondo la stessa informazione, il richiamo in questione dovrebbe cominciare intorno al prossimo 9 giugno 2017. Nelle prossime settimane maggiori dettagli verranno dati ai proprietari dei veicoli coinvolti che saranno tempestivamente informati su come e quando portare  il proprio veicolo nell’officina autorizzata più vicina a fare eseguire i lavori inerenti il richiamo. 

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Abarth: a maggio 2017 cambio automatico in regalo

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: nuovo richiamo negli Stati Uniti per oltre 100 mila Ram ProMaster

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: ecco cosa ha in serbo Sergio Marchionne per il futuro del gruppo

 

Ovviamente, come sempre accade in questi casi il richiamo sarà totalmente gratuito per il cliente che verrà informato nei modi previsti dalla legge negli Stati Uniti. Fiat Chrysler Automobiles è sempre molto attenta quando si tratta di garantire la sicurezza ai propri clienti e non fa complimenti nel richiamare le proprie vetture in ogni caso che possa mettere a rischio anche solo remotamente la sicurezza del conducente e degli altri passeggeri a bordo. 

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler