Fiat Chrysler richiama 1,33 milioni di veicoli in tutto il mondo

Fiat Chrysler Automobiles annuncia nella giornata di oggi richiami per 1,33 milioni di veicoli in totale, ecco i motivi del richiamo.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles ha annunciato venerdì il richiamo di 1,33 milioni di veicoli in tutto il mondo in due campagne distinte per i potenziali rischi di incendio e per problemi all’airbag. Il gruppo automobilistico italiano americano ha confermato di voler richiamare circa 770.000 veicoli a causa di un problema di cablaggio che può portare all’apertura involontaria dell’airbag lato guida. Questo problema, a quanto pare, sarebbe collegato al ferimento di 5 persone.

Fiat Chrysler duplice richiamo coinvolge 1,33 milioni di unità in tutto il mondo

La società ha dichiarato che i cablaggi potrebbero danneggiarsi causando potenzialmente un cortocircuito e, in ultima analisi, l’apertura improvvisa dell’airbag. Il problema potrebbe anche provocare un funzionamento accidentale del tergicristallo o il malfunzionamento degli interruttori.

Il richiamo riguarda esattamente 538.000 veicoli Dodge Journey prodotti dal 2011 al 2015 in Nord America e 233.000 crossover Fiat Freemont  prodotti dal 2011 a 2015. I concessionari controlleranno e sostituiranno il cablaggio se necessario e lo doteranno di un rivestimento protettivo supplementare.

Sempre Fiat Chrysler ha comunicato di voler richiamare altri 565.000 veicoli per sostituire i loro alternatori a causa di rischio di incendio. L’azienda ha dichiarato che le temperature molto calde potrebbero portare ad usura precoce del diodo, causando fumo e odore di bruciato. Ciò potrebbe avere un impatto sul sistema antibloccaggio o portare problemi al motore.

La società ha dichiarato di essere a conoscenza di due incidenti potenzialmente correlati, ma per fortuna senza feriti. Il richiamo riguarda modelli di Chrysler 300 prodotti dal 2011 al 2014, Dodge Charger e Dodge Challenger e Dodge Durango  prodotti tra il 2012 e il 2014 e anche di Jeep Grand Cherokee prodotti sempre nello stesso periodo. I concessionari sostituiranno gratuitamente i pezzi difettosi.

Leggi anche: Alfa Romeo cresce del 40% in Europa nei primi 6 mesi del 2017 grazie a 46 mila unità

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles annuncia nella giornata di oggi richiami per 1,33 milioni di veicoli in totale, ecco i motivi

Leggi anche: Alfa Romeo, il ritorno in Formula 1? per il momento niente conferme

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler