Fiat Chrysler preferisce non commentare le voci sui possibili spin-off

Fiat Chrysler preferisce non commentare le ultime indiscrezioni relative a presunti spin off che riguarderebbero Alfa Romeo, Maserati o Magneti Marelli.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Vi abbiamo raccontato nei giorni scorsi delle indiscrezioni che riguardano il gruppo Fiat Chrysler Automobiles. Si tratta di voci che hanno letteralmente fatto il giro del mondo e che ancora oggi fanno discutere appassionati e addetti ai lavori. Ci riferiamo, naturalmente, alle voci relative alla cessione di alcuni brand ad un gruppo cinese e anche alle indiscrezioni relative a presunti spin off di Alfa Romeo, Maserati e Magneti Marelli. 

Fiat Chrysler Autombiles non commenta le ultime voci sui presunti Spin-off

Fiat Chrysler Automobiles ha rifiutato di commentare le richieste di potenziali accordi con altri produttori di veicoli per attività strategiche, in risposta a una richiesta della Consob in Italia. Le azioni del gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne sono cresciute di valore dopo che il gruppo cinese leader nel settore dei Suv, Great Wall Motors, ha dichiarato di essere interessato ad acquistare il marchio Jeep.

Nel frattempo il titolo in borsa del gruppo italo americano schizza in alto

Fiat ha negato qualsiasi approccio da parte della Great Wall la scorsa settimana, ma l’interesse del costruttore cinese è stato sufficiente ad alimentare ulteriori speculazioni sul fatto che il costruttore italo americano potesse valutare lo spin off di marchi come Maserati e Alfa Romeo, facendo schizzare in alto il titolo. In una dichiarazione di venerdì, Fiat Chrysler ha dichiarato di non voler commentare le voci di mercato. Vedremo nei prossimi mesi come si evolverà la situazione e se davvero queste voci sono prive di fondamento come qualcuno ipotizza. 

Leggi anche: Fiat Chrysler e Volkswagen trattano per la produzione congiunta di alcuni veicoli commerciali

 

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles preferisce non commentare le ultime indiscrezioni relative a presunti spin off che riguarderebbero Alfa Romeo, Maserati o Magneti Marelli

 

Leggi anche: Magneti Marelli potrebbe dire addio a Fiat Chrysler prima di Alfa Romeo e Maserati

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler