Fiat Chrysler perde il 4% di vendite in Canada nel 2017, bene Alfa Romeo

Fiat Chrysler Automobiles perde il 4 per cento delle immatricolazioni in Canada rispetto al 2016, vanno bene però le cose per Alfa Romeo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles perde terreno in Canada. Nel 2017 il gruppo italo americano del numero uno Sergio Marchionne ha accusato un calo nel numero delle immatricolazioni nel paese nord americano del 4 per cento rispetto a quanto fatto registrare nel 2016. Sono state infatti in totale 267 mila le unità vendute da FCA in Canada. 

Protagonista in negativo di questo calo è sicuramente Jeep. La casa automobilistica americana infatti ha visto scendere del 15 per cento le sue immatricolazioni in Canada raggiungendo di poco le 70 mila consegne. Questo pessimo risultato è stato dovuto a due dei veicoli più venduti di Jeep in Nord America. Jeep Wrangler e Cherokee.

Il motivo di ciò è probabilmente da ravvisare nel fatto che Wrangler presto verrà messa in vendita con la nuova generazione. Cherokee invece nel corso del prossimo anno andrà incontro ad un restyling di metà carriera.

Fiat Chrysler Automobiles perde il 4 per cento delle immatricolazioni in Canada rispetto al 2016, vanno bene però le cose per Alfa Romeo

Wrangler ha perso il 7 per cento delle vendite rispetto al 2016, mentre Cherokee il 27 per cento. Per quanto riguarda Fiat Chrysler in Canada sono il calo quasi tutti i brand. Chrysler perde il 17 per cento e Dodge l’8 per cento. Fiat con 2.339 unità vendute perde l’1 per cento rispetto al 2016.

A dicembre però un preoccupante crollo del 59 per cento delle consegne ha caratterizzato il brand di Torino. In Canada nel 2017 si salvano solo Ram, che cresce del 10 per cento e Alfa Romeo. La casa automobilistica del Biscione grazie a Giulia e Stelvio con 1.113 unità vendute cresce bene rispetto al 2016. 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le notizie più importanti della prima settimana del 2018

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles perde il 4 per cento delle immatricolazioni in Canada rispetto al 2016, vanno bene però le cose per Alfa Romeo

Leggi anche: Fiat Chrysler richiama 1.8 milioni di pick up Ram per un problema al cambio

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.