Fiat Chrysler: passerà in mano ai cinesi? Trattativa aperta secondo Automotive News

Secondo Automotive News, un importante gruppo cinese avrebbe avanzato un'offerta per l'acquisto di Fiat Chrysler, trattative aperte.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Automotive News ha rivelato, nelle scorse ore, che i rappresentanti del gruppo italo americano Fiat Chrysler Automobiles avrebbero ricevuto un’offerta di acquisto della società da parte di un importante gruppo cinese. L’offerta di cessione di FCA sarebbe però stata rispedita al mittente in quanto giudicata dalla famiglia Agnelli come troppo bassa. L’offerta in questione sarebbe stata presentata dalla Great Wall Motors(GWM), il maggiore costruttore di suv e pick-up della Cina.

Sarebbe forte l’interesse dei cinesi di Great Wall Motors per i brand di Fiat Chrysler

Sempre secondo Automotive News alcuni rappresentanti di Fiat Chrysler Automobiles si sarebbero incontrati in Cina con il gruppo cinese per discutere della cessione. Questo sarebbe, secondo molti, il segno inequivocabile che di fronte all’offerta giusta il gruppo italo americano potrebbe anche passare di mano. Tra l’altro, l’incontro in Cina sarebbe stato poi ricambiato nella sede di FCA negli Stati Uniti ad Auburn Hills. Sarebbe molto forte l’interesse di Great Wall Motors verso alcuni marchi che fanno parte del gruppo guidato dal numero uno Sergio Marchionne.

Tra l’altro Great Wall Motors non sarebbe l’unico gruppo cinese interessato a Fiat Chrysler. Fonti autorevoli rivelano che qualche proposta sia arrivata anche da Dongfeng Motor, Geely e dal Guangzhou Automobile Group. In ogni caso si vocifera che se mai ci sarà una cessione di FCA ai cinesi rimarranno comunque fuori dalle trattative i marchi premium del gruppo quali Alfa Romeo e Maserati, oltre ovviamente a Ferrari che già da tempo non fa più parte del gruppo. Sarebbero principalmente Jeep, Ram, Chrysler e Dodge i marchi al centro delle trattative con i cinesi. 

Leggi anche: Fiat Tipo: le vendite in Europa nel primo semestre del 2017 sorridono alla vettura

 

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler

Sergio Marchionne CEO di Fiat Chrysler

 

Leggi anche: Fiat Toro: un successo che va oltre la forza del brand italiano

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler