Fiat Chrysler: nuova causa negli USA per il ferimento di una donna

Fiat Chrysler: una nuova denuncia negli Stati Uniti per un problema alla leva del cambio che avrebbe causato il ferimento di una donna

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler è protagonista in negativo in una nuova causa federale negli USA per un problema alla leva del cambio accusato in una serie di vetture targate Dodge, Chrysler e Jeep, molte delle quali sono state sottoposte ad un richiamo di massa lo scorso anno, un problema che sarebbe anche legato alla morte dell’attore di Star Trek Anton Yelchin. La causa federale, è stata presentata dalla 49 enne residente a San Antonio, Sonya Dawson.

 

La donna sostiene che la leva del cambio nella sua Jeep Grand Cherokee diesel  del 2015 è stata la fonte di un incidente che le ha causato una grave ferita nel marzo del 2016. Secondo la denuncia, Dawson si era fermata con la sua auto nel vialetto della sua casa al suo ritorno dal negozio di alimentari e sarebbe uscita dal veicolo mentre il motore era ancora in esecuzione.”

 Mentre si avvicinava alla casa per aprire il suo garage, secondo quanto indicato nella denuncia, Dawson ha notato che la sua Jeep ha iniziato a rotolare all’indietro. “Aperta la porta, ho tentato di tornare indietro nel veicolo, e fermare il veicolo con i freni”, dice l’accusatrice nella denuncia. Tuttavia, la donna durante il suo tentativo è caduta sul terreno. La donna ha tentato evitare di essere travolta, ma nonostante ciò il pneumatico anteriore sinistro le ha calpestato il piede destro.”
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: in attesa dell’Alfa Romeo E-Suv a Mirafiori si producono 150 Maserati Levante al giorno

 

Dawson accusa Fiat Chrysler per la progettazione e la produzione di automobili con “leve monostabili che non hanno fornito un metodo affidabile per determinare il posizionamento della marcia e non includono alcuna sicurezza  per evitare incidenti di questo tipo”. FCA non ha offerto subito un commento sulla denuncia secondo il The Detroit News, che per primo ha riferito in merito alla denuncia di Dawson.

 

Si tratterebbe insomma di un problema simile a quello legato alla morte di Star Trek attore Anton Yelchin. Yelchin morì nelle prime ore del 19 giugno 2016, quando la sua auto, una Jeep Grand Cherokee del 2015, mentre  era in folle, rotolò all’indietro lungo una strada privata, e lo schiacciò contro una cassetta postale.

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler, Jeep