Fiat Chrysler Mirafiori: anche con il nuovo piano industriale la situazione non cambia, cassa integrazione a luglio

Fiat Chrysler Mirafiori: ancora cassa integrazione nel prossimo mese di luglio per i dipendenti del famoso stabilimento piemontese.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Maserati Levante

Nello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori la produzione rallenta e anche nel corso del prossimo mese di luglio la società del numero uno Sergio Marchionne ha deciso di ricorrere alla cassa integrazione. Dunque nemmeno l’annuncio del nuovo piano industriale sembra aver cambiato le cose. Si spera ovviamente che gli effetti di questo piano si possano iniziare a vedere già a partire dai prossimi mesi per gli stabilimenti italiani di FCA ed in primis per Mirafiori.

Fiat Chrysler Mirafiori: ancora cassa integrazione nel prossimo mese di luglio per i dipendenti del famoso stabilimento piemontese

Nello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori nel corso del prossimo mese di luglio saranno 3 le giornate di stop. I giorni esatti in cui la fabbrica dove vengono prodotte attualmente Maserati Levante e Alfa Romeo MiTo cesserà la produzione sono il 9, 20 e 27 luglio. Il fermo produttivo riguarderà i 5 mila dipendenti dello stabilimento piemontese di FCA. Non si tratta certamente di una novità se si considera che la fabbrica ha già avuto ben 12 giorni di cassa integrazione nei primi 6 mesi dell’anno.

I sindacati chiedono di conoscere i tempi di arrivo dei nuovi modelli

Dunque adesso con i 3 giorni di luglio, il totale dei giorni di stop nello stabilimento Fiat Chrysler Mirafiori salirà a 15.  Ugo Bolognesi, responsabile di Mirafiori per la Fiom-Cgil si dice preoccupato della situazione nonostante gli annunci dello scorso 1 giugno e chiede un incontro con i vertici aziendali e le istituzioni. Preoccupa in particolare l’assenza di informazioni relative ai tempi di arrivo dei nuovi modelli. In particolare ci si chiede quando arriverà la sostituta di Alfa Romeo MiTo che a fine luglio cesserà definitivamente la sua produzione. Il suo posto a Mirafiori sarà preso da un Suv compatto di Maserati. 

Leggi anche: Fiat Chrysler lancerà in Cina modelli inediti di Jeep e Alfa Romeo per conquistare il mercato

Fiat Chrysler Mirafiori

Fiat Chrysler Mirafiori: ancora cassa integrazione nel prossimo mese di luglio per i dipendenti del famoso stabilimento piemontese

Leggi anche: Fiat 500e: l’1 giugno Sergio Marchionne potrebbe annunciare una nuova generazione

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler