Fiat Chrysler Melfi: 16 giorni di cassa integrazione a settembre

Fiat Chrysler Melfi: 16 giorni di cassa integrazione a settembre lo ha comunicato il segretario generale di Fismic Di Maulo

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Melfi

A causa del calo delle domanda che in estate durante il periodo delle ferie è inevitabile, Fiat Chrysler Melfi ha intenzione di imporre ai suoi dipendenti 16 giorni di cassa integrazione per il prossimo mese di settembre. Lo ha rivelato il segretario generale di Fismic Di Maulo che si dice preoccupato per il futuro dei lavoratori dello stabilimento soprattutto perchè Fiat Punto è ormai giunta alla conclusione del suo ciclo produttivo.

Fiat Chrysler Melfi: la cassa integrazione di settembre preoccupa i sindacati

 

Al momento Fiat Chrysler Melfi rimane uno dei migliori stabilimenti al mondo sia per qualità che per produttività. Però i sindacati sono preoccupati che se Fiat Chrysler non porterà novità importanti nei prossimi anni le cose potrebbero cambiare in futuro per quello che a lungo è stato il fiore all’occhiello del gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne. 

 

La flessione nella produzione di Fiat Chrysler Melfi è dovuta principalmente al calo delle vendite negli Stati Uniti che il gruppo italo americano sta affrontando da qualche tempo a questa parte. Calo che sta riguardando soprattutto Jeep e Fiat.  La Fiom Cgil parla di problema strutturale per lo stabilimento di Melfi. Per il sindacato occorre che l’azienda intervenga con politiche produttive di un certo spessore.

 

Vedremo dunque quali saranno le risposte che Fiat Chrysler vorrà dare ai suoi dipendenti per il futuro. In particolare i rappresentanti dei lavoratori chiedono nuovi modelli che possano incentivare la produzione nei prossimi anni, soprattutto in vista della conclusione del ciclo produttivo di Fiat Punto. 

 

Leggi anche: Fiat Chrysler: potrebbe essere Mike Manley l’erede di Sergio Marchionne nel 2019

 

Fiat Chrysler Melfi

Fiat Chrysler Melfi: 16 giorni di cassa integrazione a settembre lo ha comunicato il segretario generale di Fismic Di Maulo

 

Leggi anche: Fiat Chrysler non chiamerà plug-in il suo minivan Chrysler Pacifica Hybrid, ecco il motivo

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler