Fiat Chrysler: lo stabilimento di Pratola Serra sarà riconvertito all’ibrido?

Fiat Chrysler: secondo indiscrezioni nello stabilimento irpino di Pratola Serra in futuro si potrebbe passare alla produzione di motori ibridi.

di Andrea Senatore, pubblicato il
FCA

Sono in tanti ad interrogarsi sul futuro degli stabilimenti italiani di Fiat Chrysler Automobiles. Per il momento infatti non si sa quando le novità annunciate con il piano industriale svelato lo scorso 1 giugno a Balocco troveranno realizzazione. Nelle ultime ore però segnaliamo che si intensificano le voci relative allo stabilimento FCA di Pratola Serra in Irpinia. A quanto pare questa fabbrica molto presto potrebbe essere riconvertita alla produzione di motori ibridi. Attualmente nello stabilimento vengono fabbricati propulsori diesel, una tecnologia che però piano piano verrà eliminata dalla gamma dei brand di FCA o almeno per quello che concerne le auto più piccole.

Fiat Chrysler: secondo indiscrezioni nello stabilimento irpino di Pratola Serra in futuro si potrebbe passare alla produzione di motori ibridi

Nel frattempo a novembre lo stabilimento di Fiat Chrysler osserverà ben 4 giorni di cassa integrazione, un provvedimento che da molto tempo non veniva adottato in questo impianto dove vengono prodotti i motori diesel dei modelli premium del gruppo FCA. Una riconversione dello stabilimento dalla produzione di motori diesel a motori ibridi permetterebbe ai circa 1800 dipendenti della fabbrica di dormire sonni tranquilli avendo il futuro assicurato. L’elettrificazione dei sistemi di propulsione delle auto sembra infatti ormai un fenomeno inarrestabile. Sempre più case automobilistiche annunciano  piani di elettrificazione della propria gamma. Lo stesso inevitabilmente dovrà fare anche Fiat Chrysler. 

Leggi anche: Fiat Punto addio: nei giorni scorsi prodotto l’ultimo esemplare, i lavoratori di FCA immortalano l’evento

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: secondo indiscrezioni nello stabilimento irpino di Pratola Serra in futuro si potrebbe passare alla produzione di motori ibridi

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: tante promesse mancate nel piano industriale 2014/2018 di FCA

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler