Fiat Chrysler: la futura partnership potrebbe riguardare le auto elettriche

Il gruppo italo americano sarebbe pronto a cooperare con altre società per lo sviluppo delle auto elettriche e a guida autonoma

di , pubblicato il
FCA

Si parla molto in casa Fiat Chrysler Automobiles di possibili partnership per il futuro. Addirittura nelle scorse settimane si era parlato di possibili fusioni o acquisizioni da parte di altri gruppi importanti come PSA o Hyundai. Al momento si tratta di semplici indiscrezioni. Quello che è certo è che il gruppo italo americano è pronto a collaborare con altre società per lo sviluppo delle nuove tecnologie. L’amministratore delegato di FCA, Mike Manley, parlando con la stampa in occasione del Salone dell’auto di Ginevra 2019 ha detto chiaramente lo sviluppo di auto elettriche e a guida autonoma richiedono grossi investimenti.

Questo dunque consiglia la società italo americana a trovare accordi con altri gruppi.

Il gruppo italo americano sarebbe pronto a cooperare con altre società per lo sviluppo delle auto elettriche e a guida autonoma

In particolare Fiat Chrysler starebbe guardando in Asia, dove ci sono alcune società coreane e cinesi che potrebbero fare al caso del gruppo italo americano. In Europa invece se un accordo con PSA non convince più di tanto la dirigenza di FCA, situazione diversa invece potrebbe essere quella con Volkswagen. Il gruppo di Wolfsburg sta puntando forte sulle nuove tecnologie come dimostra il lancio della nuova piattaforma MEB per veicoli elettrici. Dunque un’alleanza con i tedeschi da questo punto di vista potrebbe fare comodo a Fiat Chrysler.

Leggi anche: Jeep Grand Wagoneer è tra i modelli previsti dal nuovo invesimento di FCA in USA

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: il gruppo italo americano sarebbe pronto a cooperare con altre società per lo sviluppo delle auto elettriche e a guida autonoma

Leggi anche: FCA: importante debutto al Salone di Detroit per il gruppo italo americano

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: