Fiat Chrysler intensifica la lotta con Mahindra negli USA

Fiat Chrysler: negli Stati Uniti si inasprisce la battaglia legale con la casa indiana Mahindra rea di aver copiato Jeep.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Fiat Chrysler ha intensificato i suoi sforzi per impedire a Mahindra di vendere il suo fuoristrada Roxor negli States, sostenendo che il produttore indiano di automobili sta cercando rifugio in un’interpretazione legale di un contratto firmato tra le due società nel 2009. FCA, nella sua petizione, ha chiesto a un tribunale del Michigan di respingere un’ingiunzione richiesta da Mahindra che citava un precedente accordo con FCA per difendersi dall’accusa di aver violato i diritti di proprietà intellettuale di Jeep.

Fiat Chrysler: negli Stati Uniti si inasprisce la battaglia legale con la casa indiana Mahindra rea di aver copiato Jeep

Mahindra ha sostenuto che la griglia utilizzata nel Roxor è fabbricata negli Stati Uniti e non è importata dalla società come affermato da Fiat Chrysler. In virtù di ciò la denuncia di FCA dinanzi alla International Trade Commission (ITC) rappresenterebbe, a detta di Mahindra, una violazione del contratto tra le due società firmato nel 2009. Ovviamente il gruppo italo americano rifiuta questa conclusione e chiede al tribunale di rifiutare questa ipotesi rilanciata dalla casa indiana.

Fiat Chrysler ha affermato di non aver mai accettato di rinunciare alla proprietà intellettuale del design di Jeep in favore di Mahindra senza alcuna preventiva approvazione. Una portavoce di Mahindra ha detto che le affermazioni di FCA sono senza valore. “Sono scorretti sia sui fatti che sulla legge. La disputa continuerà ad andare avanti”.

La società indiana in passato ha dovuto abbandonare i piani per introdurre il pick-up Scorpio negli Stati Uniti, dopo che il gruppo Chrysler nel 2008 si era opposto al progetto del veicolo in quanto la società americana, successivamente acquistata da Fiat, rivendicava  anche in quel caso una violazione della sua proprietà intellettuale. Dopo una lunga trattativa, Mahindra ha accettato di sostenere i costi di una riprogettazione e di realizzare un nuovo design della griglia.

Leggi anche: Fiat Punto addio: nei giorni scorsi prodotto l’ultimo esemplare, i lavoratori di FCA immortalano l’evento

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler: negli Stati Uniti si inasprisce la battaglia legale con la casa indiana Mahindra rea di aver copiato Jeep

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Jeep e Maserati: tante promesse mancate nel piano industriale 2014/2018 di FCA

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler