Fiat Chrysler: in futuro il Telepass sarà integrato nelle sue vetture

Fiat Chrysler e Atlantia firmano un memorandum d'intesa che porterà al Telepass integrato nelle auto del gruppo.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Storico accordo tra Fiat Chrysler Automobiles e il gruppo Atlantia. Grazie alla collaborazione tecnologica tra le due aziende prossimamente alcuni modelli di Jeep saranno dotati di Telepass integrato. Questo sarebbe solo l’inizio di una collaborazione che poi potrebbe essere estesa anche ad altri brand di FCA. Nelle scorse ore un memorandum d’intesa è stato firmato tra Giovanni Castellucci di Atlantia e il numero uno per l’Europa di Fca, Alfredo Altavilla. Inizialmente l’accordo riguarderà solo l’Italia. Ma più avanti, se le cose dovessero andare per il verso giusto, il servizio verrebbe esteso anche ad altri paesi.

Fiat Chrysler e Atlantia firmano un memorandum d’intesa che porterà al Telepass integrato nelle auto del gruppo

Con questa alleanza in pratica le auto di Fiat Chrysler Automobiles dialogheranno da remoto con il sistema Telepass. Ovviamente da questa partnership in futuro nascerà “una nuova offerta di servizi innovativi” così come espressamente rivelato dai responsabili di Atlantia. In un primo momento i brand del gruppo italo americano maggiormente coinvolti in questo accordo saranno Jeep e Mopar.

I nuovi servizi potranno essere attivati mano mano che le auto del gruppo italo americano saranno sempre più connesse. Anche questa collaborazione fa parte degli investimenti sulle nuove tecnologie promesse dal numero uno Fiat Chrysler Automobiles, l’amministratore delegato Sergio Marchionne con il nuovo piano industriale quinquennale dell’azienda.

Leggi anche: Fiat Chrysler: a Melfi lavoratori in sciopero dopo il passaggio di Cristiano Ronaldo alla Juventus

Telepass integrato nelle auto di Fiat Chrysler Automobiles grazie all’accordo tra il gruppo italo americano  del numero uno Sergio Marchionne e Atlantia

Leggi anche: FCA: con l’addio di Alfa Romeo MiTo 294 lavoratori spostati dallo stabilimento di Mirafiori a quello di Grugliasco

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler