Fiat Chrysler: importante traguardo raggiunto nei suoi stabilimenti

Fiat Chrysler Automobiles sta facendo passi da gigante nella lotta contro l'inquinamento, nei suoi stabilimenti emissioni ridotte del 33%.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Nell’assemblea degli azionisti tenuta nei giorni scorsi ad Amesterdam Sergio Marchionne ha rivelato un nuovo importante traguardo raggiunto da Fiat Chrysler per quanto concerne i suoi stabilimenti. Nel giro di 7 anni nelle fabbriche del gruppo italo americano le emissioni di CO2 sono state ridotte del 33 per cento rispetto a quanto avveniva nel periodo precedente. Questo risultato è stato possibile riuscendo a ridurre l’impatto ambientale nella produzione dei veicoli. Si tratta di uno sforzo importante se consideriamo che lo scorso anno la società di Sergio Marchionne ha prodotto in tutto il mondo oltre 4,7 milioni di vetture. 

Fiat Chrysler Automobiles sta facendo passi da gigante nella lotta contro l’inquinamento, nei suoi stabilimenti emissioni ridotte del 33%

Le emissioni nocive sono state ridotte del 33 per cento. Inoltre negli stabilimenti di Fiat Chrysler i rifiuti prodotti per realizzare ogni singola vettura sono stati ridotti del 50 per cento e l’acqua utilizzata è diminuita del 37 per cento. Nelle sue decisioni volte a migliorare le condizioni di vita all’interno dei suoi stabilimenti e la riduzione dei livelli di emissioni di CO2, FCA ha coinvolto i suoi dipendenti che con i loro suggerimenti hanno dato un grosso contributo per migliorare lo stato delle cose. Dunque il periodo in cui Sergio Marchionne è stato numero uno di Fiat Chrysler verrà ricordato non solo per i miglioramenti nei conti della società ma anche per i passi da gigante effettuati dal punto di vista ambientale da FCA.

Leggi anche: Jeep: il grande successo del brand americano potrebbe portare in futuro il numero uno Mike Manely alla guida di Fiat Chrysler

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: il gruppo italo americano sta facendo passi da gigante nella lotta contro l’inquinamento, nei suoi stabilimenti emissioni ridotte del 33 per cento

Leggi anche: Fiat Chrysler Autromobiles, dopo l’addio di Sergio Marchionne arriverà una grossa novità?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler