Fiat Chrysler: importante novità svelata da Alfredo Altavilla

Fiat Chrysler aggiunge un altro tassello al suo sviluppo in Africa, Alfredo Altavilla annuncia la costruzione di un nuovo impianto industriale in Marocco

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler

Alfredo Altavilla, responsabile per la regione EMEA del gruppo Fiat Chrysler Automobiles, ha espresso l’interesse della società italo americana guidata dal numero uno Sergio Marchionne nella costruzione di un impianto industriale, in Marocco. Secondo Alfredo Altavilla, la scelta del Marocco era quasi obbligata a causa  di un’edilizia industriale molto avanzata presente in quel paese.

 

“Il Marocco sembra essere il candidato logico per la creazione di un terzo impianto nel continente africano”, ha dichiarato Altavilla. “Io non vedo nessun altro paese della regione che ha più costruttori e produttori di apparecchiature in questa zona del mondo rispetto al Marocco” ha ribadito il responsabile di Fiat Chrysler Automobiles.

 

Questo stabilimento, se confermato, sarà il terzo nel Continente nero per Fiat Chrysler Automobiles. Questo investimento testimonierebbe lo sviluppo del Gruppo italo americano in Africa, con uno stabilimento in Egitto e l’altro in costruzione in Sud Africa. Il produttore ha dichiarato in precedenza che vuole aumentare le vendite in Africa di almeno il 30 per cento rispetto a quelle attuali.

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Fiat, Maserati e Jeep: le più importanti notizie della seconda settimana di Aprile

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: ecco il nuovo Motor Village vicino Casablanca in Marocco

 

Leggi anche: Alfa Romeo Stelvio Quadrifoglio: uno dei 10 Suv più potenti al mondo

 

Ricordiamo anche che lo scorso 12 aprile 2017, Fiat Chrysler ha lanciato il suo nuovo Motor Village poco al di fuori di Casablanca. Questa nuova struttura si staglia su una superficie di oltre 80.000 metri quadri e comprende showroom, laboratori, officina, uffici, una pista e un grande parcheggio per impiegati e clienti. Si tratta della prima struttura di questo genere che viene realizzata nel continente africano.

 

Insomma ancora una volta Fiat Chrysler dimostra di voler puntare forte sull’Africa ed in particolare sul Marocco che continuando così le cose si candida seriamente a diventare un vero e proprio punto di riferimento nel continente per il gruppo italo americano guidato dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.