Fiat Chrysler ha registrato un calo del 7% a marzo in USA

Il gruppo italo americano ha visto diminuire del 7 per cento le sue vendite in USA nel mese di marzo 2019

di , pubblicato il
Fiat Chrysler

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles ha registrato un calo del 7% delle vendite di veicoli negli Stati Uniti a marzo 2019. La società italo americana nonostante ciò prevede una crescita della domanda nei prossimi mesi. L’azienda ha dichiarato che le vendite complessive sono scese a 200.307 veicoli dai 216.063 di marzo 2018. Mentre le vendite del marchio Jeep sono diminuite dell’11% a 87.328 veicoli, le vendite del marchio Ram sono invece cresciute del 15% a 51.822 e le vendite del marchio Chrysler sono crollate del 38% a 12.169.

Il gruppo italo americano ha visto diminuire del 7 per cento le sue vendite in USA nel mese di marzo 2019

All’interno del brand Jeep, le vendite di Grand Cherokee sono aumentate del 26% mentre quelle di Wrangler sono calate del 21%. Nel marchio Ram, le vendite di pick up sono aumentate del 9%. Le vendite del marchio Dodge sono calate del 6% a 46.667 veicoli, con le vendite di Caravan che sono diminuite del 3% a 15.806, le vendite di Charger sono salite del 8% a 8.858, le vendite di Journey sono diminuite del 17% a 8.513, le vendite di Durango sono cresciute del 13% a 6.626 e le vendite di Challenger sono scese del 19% a 6.562. Alfa Romeo ha perso il 31 per cento a marzo con 1.774 unità vendute. Fiat invece registra un calo del 45% rispetto al primo trimestre del 2018 con 2.214 unità vendute.

“L’industria ha avuto un primo trimestre difficile, ma con la primavera che finalmente ha iniziato a mostrare il suo volto e gli indicatori economici forti, come un aumento delle vendite di abitazioni, tassi di prestito più bassi e un forte mercato del lavoro, siamo fiduciosi che la domanda di vendita di nuovi veicoli crescerà in futuro “, ha dichiarato il capo delle vendite statunitensi Reid Bigland.

Leggi anche: Volkswagen non è “interessata” ai marchi Alfa Romeo e Maserati di FCA

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler ha visto diminuire del 7 per cento le sue vendite in USA nel mese di marzo 2019

Leggi anche: Jeep Grand Wagoneer è tra i modelli previsti dal nuovo invesimento di FCA in USA

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: