Fiat Chrysler: Geely smentisce interesse nei confronti del gruppo di Sergio Marchionne

Fiat Chrysler: il direttore esecutivo del gruppo Geely esclude un reale interesse della holding cinese per il gruppo italo americano.

di Andrea Senatore, pubblicato il
FCA

Nei giorni scorsi si è parlato molto di un’indiscrezione sulla presunta trattativa da parte di un noto gruppo cinese per l’acquisto di Fiat Chrysler Automobiles. Inizialmente, la voce lanciata da Automotive News aveva fatto pensare si potesse trattare del famoso gruppo Great Wall Motor, leader nella vendita di Suv e Pick Up in Cina. Successivamente, invece, si è ipotizzato che a fare offerte per il gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne potesse essere il gruppo Geely, lo stesso che possiede anche Volvo. 

Geely smentisce la trattativa per l’acquisto di Fiat Chrysler

Nelle scorse ore, però, a proposito di una presunta trattativa per l’acquisto di Fiat Chrysler è arrivata la smentita di Geely. E’ stato Gui Shengyue, direttore esecutivo della holding cinese, a smentire la notizia dicendo che la sua società non sarebbe interessata ad una simile eventualità. Secondo fonti citate dalla Reuters i due gruppi sarebbero in contatto da inizio anno anche se al  momento si esclude una possibile cessione.

In ogni caso dall’eventuale cessione di FCA rimarrebbero fuori Alfa Romeo e Maserati

Quello che però questa situazione dimostra è la volontà di Fiat Chrysler di privarsi della maggior parte dei suoi brand, ad eccezione di Maserati e Alfa Romeo, ma solo in caso dell’arrivo di un’offerta che possa essere ritenuta congrua dall’amministratore delegato Sergio Marchionne. La situazione sembra dunque essere in piena evoluzione, vedremo quali notizie emergeranno nel corso delle prossime settimane a proposito della possibile cessione di FCA.

Leggi anche: Alfa Romeo e Maserati: la trattativa con i cinesi per FCA potrebbe accelerare lo Spin-off?

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler: il direttore esecutivo del gruppo Geely esclude un reale interesse della holding cinese per il gruppo italo americano guidato dal numero uno Sergio Marchionne

 

Leggi anche: Fiat Chrysler Pomigliano: tra poche settimane sarà annunciato il nuovo modello, forse un Suv Alfa Romeo

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler