Fiat Chrysler: per Fim Cisl nel 2017 produrrà più di un milione di auto in Italia

C'è ottimismo in Fim Cisl sul futuro del settore automobilistico in Italia, secondo Uliano Fiat Chrysler produrrà oltre un milione di auto nel 2017

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Arrivano buone notizie per Fiat Chrysler Automobiles. La produzione del gruppo italo americano diretto dal numero uno, l’amministratore delegato Sergio Marchionne, secondo le ultime previsioni di Fim Cisl nel 2017 potrebbe arrivare a superare il milione di unità prodotte in Italia compresi anche le unità commerciali di Fiat Professional. E’ stato il numero uno di Fim Cisl, Ferdinando Uliano, a fare questa previsione nel corso di una conferenza stampa che si è svolta a Torino nelle scorse ore dove il segretario nazionale di Fim Cisl ha pure dichiarato che continuando così le cose negli stabilimenti di Fiat Chrysler entro la fine del 2018 si potrebbe anche arrivare alla piena occupazione.

 

Questo grazie soprattutto alla produzione di veicoli premium di Alfa Romeo e Maserati che stanno ricevendo una crescita del 60 per cento rispetto  al 20 per cento del 2012 e al 59 per cento dello scorso anno. Sempre nel corso della stessa conferenza stampa di Torino, Ferdinando Uliano ha aggiunto di aspettare a breve un incontro con i vertici di Fiat Chrysler per comprendere tutti i dettagli del futuro investimento che verrà effettuato nello stabilimento FCA di Pomigliano d’Arco in Campania.

 

In questa fabbrica dove attualmente viene prodotta Fiat Panda infatti, dal 2019 vedrà la produzione di veicoli Premium, cosi come dichiarato dallo stesso Sergio Marchionne nel corso dell’ultima edizione del Salone dell’auto di Ginevra 2017. Inoltre Uliano chiede anche chiarimenti su quelle che saranno le prospettive per i dipendenti dello stabilimento di Melfi dove si spera che possa arrivare un sostituto di Fiat Punto per far crescere la produzione.

 

Leggi anche: Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio eletta “Super berlina” negli USA da Popular Mechanics

 

Fiat Chrysler

Fiat Chrysler

 

Leggi anche: Alfa Romeo, Jeep, Fiat e Maserati: boom di ricerche online per i brand di FCA

 

Infine Ferdinando Uliano di Fim Cisl si chiede anche quali sono i piani di Fiat Chrysler per lo stabilimento di Mirafiori e soprattutto quale sarà il nuovo modello la cui entrata in produzione avverrà a fine 2018. Si vocifera che questo veicolo possa essere il grande Suv di Alfa Romeo.

 

 

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: Alfa Romeo, FIAT Chrysler