Fiat Chrysler: ecco quanto vorrebbe per la cessione di Magneti Marelli

Magneti Marelli: la sua cessione al fondo americano KKR per il momento non è avvenuta, manca l'accordo economico.

di Andrea Senatore, pubblicato il
Fiat Chrysler Automobiles

Il gruppo Fiat Chrysler Automobiles sarebbe in trattativa con il fondo americano KKR per la cessione della sua unità Magneti Marelli. La società di componentistica italiana potrebbe essere ceduta per fondersi con Calsonic Kansei, altra società che fa parte della galassia KKR. Al momento però l’accordo tra le parti non sarebbe stato trovato. Questo in quanto FCA vorrebbe trarre dalla cessione almeno 6 miliardi di euro. Viceversa KKR non vorrebbe pagare più di 5 miliardi per acquisire Magneti Marelli. Quest’ultima nei mesi scorsi era stata indicata da Sergio Marchionne come la prossima azienda ad essere scorporata da Fiat Chrysler con uno Spin off. 

Magneti Marelli: la sua cessione di Fiat Chrysler al fondo americano KKR per il momento non è avvenuta, manca l’accordo economico

Adesso però le condizioni di mercato mutate e rese più difficili dalle turbolenze internazionali avrebbero consigliato al gruppo italo americano di cedere la società piuttosto che scorporarla. Il problema però è che al momento non si trova l’accordo economico. Le parti speravano di concludere la trattativa già entro la fine dello scorso mese ma le cose non sono andate come si sperava. Vedremo dunque nelle prossime settimane cosa accadrà e soprattutto se la trattativa tra le due società andrà in porto con il passaggio di Magneti Marelli al fondo americano e successiva fusione con Calsonic Kansei. 

Leggi anche: Fiat Punto addio: nei giorni scorsi prodotto l’ultimo esemplare, i lavoratori di FCA immortalano l’evento

Magneti Marelli: la sua cessione al fondo americano KKR per il momento non è avvenuta, manca l’accordo economico

Leggi anche: Fiat Chrysler: la maxi multa negli USA sarà compensata dalla vendita di parte di Magneti Marelli?

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler

I commenti sono chiusi.