Fiat Chrysler: ecco le sfide che attendono Mike Manley

Fiat Chrysler: ecco le sfide più importanti che dovrà affrontare il nuovo numero uno Mike Manley nei prossimi anni

di Andrea Senatore, pubblicato il
Mike Manley CEO Fiat Chrysler

Mike Manley nuovo numero uno del gruppo Fiat Chrysler Automobiles dovrà affrontare sfide importanti per portare a compimento l’opera iniziata 14 anni fa da Sergio Marchionne. L’ex CEO di Jeep infatti dovrà mettere in atto quelli che sono stati i propositi annunciati lo scorso 1 giugno a Balocco dall’ex amministratore delegato con il nuovo piano industriale quinquennale di FCA. In particolare le sfide più complesse che nei prossimi anni Manley dovrà affrontare sono quelle legate all’elettrificazione della gamma che rappresenta un elemento fondamentale per continuare ad essere protagonisti sul mercato nel futuro prossimo.

Fiat Chrysler: ecco le sfide più importanti che dovrà affrontare il nuovo numero uno Mike Manley nei prossimi anni

Sul fronte tecnologico Marchionne aveva promesso anche la progressiva introduzione nelle auto di fascia alta anche della guida autonoma di livello 2 e 3. Per poter portare a compimento questa rivoluzione tecnologica nei prossimi 5 anni il gruppo Fiat Chrylser Automobiles investirà una somma pari a circa 9 miliardi di euro. Nei prossimi 4 anni sono attesi almeno 12 nuovi modelli elettrificati. Tra questi vi saranno mild-hybrid (Mhev) e ibrida plug-in (Phev). Previsti anche modelli totalmente elettrici. Il primo di questi dovrebbe essere realizzato sotto il marchio di Maserati.

Il nuovo CEO dovrà portare a compimento il rilancio di Alfa Romeo e Maserati

Mike Manley dovrà inoltre portare a compimento il rilancio di Alfa Romeo e Maserati che nei prossimi 4 anni dovrebbero essere protagonisti del mercato con una serie di nuovi lanci che dovrebbero promettere loro di moltiplicare il numero delle immatricolazioni annue. Il Biscione infatti lancerà 2 nuovi Suv e due auto sportive mentre Maserati un nuovo Suv e la Maserati Alfieri. Jeep cercherà di arrivare a quota 3 milioni di auto immatricolate in un anno con il lancio di un suv mini Suv e della nuova top di gamma Grand Wagoneer.

Leggi anche: Fiat Chrysler: Sergio Marchionne assente alla presentazione dei risultati del secondo trimestre?

Fiat Chrysler Automobiles

Fiat Chrysler Automobiles: ecco le sfide più importanti che dovrà affrontare il nuovo numero uno Mike Manley nei prossimi anni

Leggi anche: Fiat Chrysler: con l’addio di Alfa Romeo MiTo 294 lavoratori spostati da Mirafiori a Grugliasco

Condividi su
flipboard icon
Seguici su
flipboard icon
Argomenti: FIAT Chrysler